Direttore Roberto Alessi

NEWS
12/08/2017

Francesco Gabbani: Amen e così sia. Tutto quello che c’è da sapere


Dal ricco col look ascetico al povero di spirito dimentichiamo tutto con un amen, (amen), amen, amen». Cantava così il
vincitore di Sanremo Francesco Gabbani, nella sua prima partecipazione al Festival 2016 dove vinse tra le nuove proposte. Ma già prima di Gabbani a rilanciare la parola “Amen”, conclusione delle nostre preghiere, lo aveva fatto Giovanni Licastro, creatore
dell’omonimo marchio di monili nato ispirandosi a questa parola così semplice quanto profonda. Scopro che Amen è un riconoscimento di verità che si trova sia nella Bibbia, sia nel Corano e significa “Certamente”, “Così sia”, e che è stato
poi adottato nella liturgia cristiana come formula conclusiva per le preghiere. Ed eccoci con Giovanni
Licastro.

Da tempo la sua collezione Amen è entrata nel costume, soprattutto nei social dove personaggi come Cristina Chiabotto o Giulia Calcaterra e un’infinità di influencer di Internet postano foto con i vostri gioielli in bellavista.

«È una tendenza, un riappropriarsi delle nostre radici, della nostra cultura, al di là della fede». Be’, al di là della fede mica tanto: sui bracciali stampate sopra anche le preghiere come il Padre nostro.

«Certo, quei bracciali sono stati le nostre prime creazioni, ora proponiamo anche rosari e crocifissi ad anello». Sembra di leggerci la volontà di saldare il conto con chi invece propone donne velate e fronti con lo zebiba, il cosiddetto bernoccolo della preghiera sulla fronte di certi musulmani e causato dal battere esageratamente (un tempo non ce l’aveva nessuno) la fronte sul tappeto durante la preghiera.
«In un’epoca dove ancora oggi qualcuno chiede di togliere i crocifissi dalle scuole e dai locali pubblici i nostri prodotti ripropongono i valori della nostra cultura, religiosa e laica». Ovviamente nel rispetto di tutti: integrazione nella diversità e soprattutto
nel rispetto della nostra cultura. «Certo, soprattutto rispetto per quello che sono i nostri valori, che dovrebbero
essere i valori di tutti, cristiani, musulmani, ebrei, atei, agnostici: amore, speranza, carità e protezione».

Francesco Gabbani ha fatto impazzire anche Anastacia! Tutta colpa del suo brano con il quale ha vinto Sanremo17, Occidentali’s Karma. Anche la grande pop star americana lo ha ballato in un video che è diventato subito virale in Rete e che Gabbani ha pubblicato suo suo profilo Instagram

“Un anno fa, più o meno in questi giorni, ho avuto l’onore di aprire un concerto di Anastacia e di duettare con lei su un suo brano – ha detto Gabbani, che ha postato il video – È bellissimo riscontrare che una grande Artista come lei abbia continuato a seguirmi nel mio percorso. Grazie Anastacia!”

Francesco Gabbani, oltre ad aver vinto l’ultimo Festival della canzone italiana, si è aggiudicato nel 2016 il primo posto nella sezione Nuove proposte con il brano Amen. Un mese fa a Kiev, dove si è svolto uno dei festival più importanti della musica mondiale, il suo brano pur essendo tra quelli favoriti non si è piazzato ai primi posti. Ma Gabbani ha ritrovato l’energia, la carica e il successo con i tour in giro per l’Italia. Occidentali’s Karma ha superato i i 40 milioni di views su Vevo e YouTube! «Voglio anche ringraziarvi per il nuovo traguardo», ha detto Gabbani a tutti i suoi seguaci di Instagram e Facebook con un video.

La vita privata di Gabbani. I suoi genitori hanno un negozio di strumenti musicali e Gabbani ha sempre detto di essere cresciuto tra le note. Poi ha incontrato la sua attuale fidanzata: Dalila Iardelli, tatuatrice di professione. «E’ mia complice», ha rivelato il cantante. Dunque, amore a gonfie vele e tante soddisfazioni musicali.

C’è, però, un altro mistero: Francesco Gabbani è davvero super dotato? La curiosa notizia è spuntata a Sanremo a causa di una strana protuberanza che tutti hanno notato. Gabbani pare che abbia messo nei pantaloni il canovaccio per creare un’altra notizia virale, dopo il balletto con la scimmia. Sarà questa la verità? Quanto alla sua vita privata, invece, sappiamo che tradirebbe mai la sua Dalila Iardelli (CLICCA QUI per guardare il video di Roberto Alessi). Donne, non fatevi strane idee.E’ bello, bravo e serio. Insomma la notorietà, la bravura e due primi posti al Festival di Sanremo (uno nel 2016 tra le Nuove proposte e pochi giorni fa come vincitore), non lo hanno trasformato. «Non tradirei mai la mia fidanzata. Sono molto fedele, per me è automatico: se condividi un rapporto con qualcuno deve essere basato sulla fiducia reciproca», ha detto il cantante toscano recentemente.

 

Produzione riservata
Commenti