Direttore Roberto Alessi

NEWS
09/08/2017

Vacanze al mare. Le bandiere blu 2017

Bandiera Blu

Perché accontentarsi di una spiaggia qualunque quando si può ambire a una vacanza al mare in una località in cui sventola la Bandiera Blu? I luoghi che appaiono nella lista “ecosostenibile” della Fee (Foundation for Environmental Education, ovvero Fondazione per l’Educazione Ambientale) infatti, sono quelli che risultano i migliori per pulizia e rispetto ambientale, qualità del servizio e valorizzazione della natura circostante (anche se, quando si parla di acque pulite, è bene tenere presente anche la lista della Guida Blu, stilata da Legambiente e Touring Club, con i dati di Goletta Verde). Comunque, non vi è alcun dubbio che si tratti di spiagge sicuramente bellissime, in luoghi curati e con tutti i servizi funzionanti.

Per questo 2017 le Bandiere Blu nel nostro Paese sono salite a quota 342, abbracciando 163 comuni italiani. In tutto quindi sono 49 spiagge in più rispetto allo scorso anno. Perdono invece il posto due lidi rispetto al 2016, depennati dalla Fee. Le regioni più “virtuose”? Senza dubbio la Liguria, che si conferma come medaglia d’oro in quanto a numero di location battenti bandiera blu, seguita poi da Toscana e Marche. Stesso podio rispetto al 2016. La Liguria in particolare, tocca quota 27 quest’anno, con gli ingressi di Camogli e Bonassola; la Toscana, medaglia d’argento, segue con 19 bollini blu e le Marche, terze, con 17. Altre new entry risultano Giulianova e Roseto degli Abruzzi in Abruzzo, Roseto Capo Spulico e Soverato in Calabria, Sapri in Campania e Santa Teresa di Riva in Sicilia. Bocciate invece Cattolica in Romagna e Petacciato, in Molise. Ma il programma non tiene in considerazione soltanto le acque marine, bensì anche quelle lacustri. In aumento, a questo proposito, sono state le bandiere blu per i laghi: Il Trentino-Alto Adige raggiunge quota 10, raddoppiando le sue location rispetto all’anno scorso. Una poi va alla Lombardia e due al Piemonte. Sicuramente in un anno la situazione in Italia è andata avanti, migliorando. Da 293 spiagge garantite in quanto a validità delle acque di balneazione, efficienza della depurazione, raccolta differenziata, aree pedonali, piste ciclabili, spazi verdi e servizi degli stabilimenti balneari si è passati a 342, pari a circa il 5% di quelle premiate a livello mondiale. Inoltre, da 152 si è passati a 163 Comuni, 11 in più rispetto al 2016, con 13 nuovi ingressi meno suddetti usciti dalla lista.

Sfogliate la gallery con una selezione delle migliori spiagge con Bandiera Blu, scelte per voi da Novella2000!

Produzione riservata
Commenti