Anticipazioni Uomini e donne 18 dicembre: Beatrice abbandona lo studio

Anticipazioni Uomini e donne del 18 dicembre: Beatrice abbandona lo studio

Anticipazioni Uomini e donne registrazione del 18 dicembre: al Trono Classico Sophie Codegoni perdona Matteo, all’Over Riccardo e Roberta continuano a vedersi.

1Anticipazioni Uomini e donne Trono Classico

Nel pomeriggio di venerdì 18 dicembre c’è stata una nuova registrazione del Trono Classico e del Trono Over di Uomini e donne e per le anticipazioni oggi ringraziamo il sito Isa e Chia. Molto probabilmente questa è l’ultima registrazione del 2020. Ma visto il nuovo decreto per le feste di Natale, non sappiamo quando ci sarà la prossima.

Iniziamo quindi a scoprire cosa è successo al Trono Classico. Si parte da Sophie Codegoni che è uscita in esterna con Giorgio Di Bonaventura e Antonio Borza. Ha quindi scelto di lasciare a casa Matteo Ranieri dopo quello che era successo la volta precedente, cioè con lui che ha detto che in quel momento avrebbe risposto “no” ad un’eventuale scelta. In studio, quindi, Matteo ha chiarito la sua posizione e ha spiegato meglio il motivo che lo aveva portato a dare quella risposta. Sophie alla fine lo ha perdonato e lui le ha fatto anche una sorpresa.

Per quanto riguardo, invece, Davide Donadei, le anticipazioni di oggi di Uomini e donne riportano qualcosa di un po’ sconvolgente. Nonostante lui avesse la possibilità di fare due esterne, ha deciso di portare solo Chiara Rabbi. La loro esterna è stata molto emozionante. Si è svolta nello studio del programma e, dalla redazione, la corteggiatrice ha fatto proiettare, attraverso un video, la camera di Davide. In studio si sono tutti emozionati e anche Gianni Sperti si è messo a piangere.

Dopo aver visto tutto questo, Beatrice Buonocore ci è rimasta malissimo ed ha abbandonato lo studio. Lui però non l’ha seguita perché, come ha detto lui stesso, la corteggiatrice ha degli atteggiamenti da bambina. Pià tardi, però, è uscito per adare a riprenderla.

Passiamo al Trono Over…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare