Antonella Mosetti contro Karina Cascella e Riccardo Signoretti: «Non dovresti dire certe cose, fai pena!!!»

La querelle tra Asia Nuccetelli e Karina Cascella, che va avanti ogni domenica da Barbara d’Urso a Domenica Live, sembra non avere una fine. Karina contesta alla giovane Asia solamente il fatto di essere eccessivamente ricorsa alla chirurgia estetica modificando esageratamente i suoi connotati. Più  volte la Nuccetelli, divenuta un volto noto per aver partecipato insieme alla madre Antonella Mosetti alla prima edizione del Grande Fratello Vip, ha spiegato, proprio da Barbara d’Urso, che gli unici ritocchi estetici che ha fatto sono stati al naso e alle labbra e che ha cambiato colore di capelli. Le parole della ragazza, però, non sono servite a placare la polemica che anzi ha coinvolto più persone. La scorsa Domenica (29 ottobre) è intervenuta sulla questione Antonella Mosetti, la showgirl mamma di Asia, ospite a Domenica Live per difendere la figlia. La tensione tra Antonella e Karina è subito arrivata alle stelle.«Io la conosco da tanti anni e la cosa che mi ha fatto riflettere e che una madre di una bambina può avere certe affermazioni per una ragazza di vent’anni così forti perché si possono dire le cose in maniera diversa. Pensa prima di parlare!», ha esordito così Antonella. «Io penso prima di parlare, ma come mai tutta l’Italia dice che tua figlia ha esagerato?», ha risposto Karina. «L’Italia lo dice di tutti perché è bigotta. Mia figlia si è esposta in un reality e poi ha fatto dei cambiamenti. Ma dietro questi cambiamenti c’è una persona c’è un trascorso c’è una famiglia, c’è un padre, una madre. Tu l’hai insultata», ha continuato la Mosetti. «Io non l’ho insultata, ho detto solo che tua figlia ha esagerato e tu da madre dovevi dirle di non farlo. Non riesco a parlare dagli applausi che ricevo dal pubblico evidentemente un motivo ci sarà!» ha continuato la Cascella.

«Senti parli tu che ti sei fatta quattro volte il seno, il naso labbra di continuo ci sono foto che lo dimostrano, hai trentasette anni ma ti rendi conto della tua bassezza elettiva ad attaccare una ragazza di vent’anni che ha avuto dei problemi. Non è mia che da il brutto esempio, mia figlia ha fatto quello che era giusto fare», ha spiegato la Mosetti.

A quel punto è intervenuto Signoretti che ha chiesto alla Mosetti: «Se tua figlia ha fatto quello che era giusto fare perché sei venuta tu qui a difenderla? (…) Antonella, tua figlia è un caso emblematico lo capisci o no?» Antonella furiosa gli ha urlato: «Ma sei tu un caso emblematico! Ma come ti permetti di dire che mia figlia è un caso emblematico! Ma guardati la tua vita, guarda che hai fatto tu!».

«Ma guardati tu che sembri la donna gatto sei tirata come la pelle di un tamburo!», ha risposto il direttore di Nuovo. «A rosicone, quanto vorresti essere me?» così Antonella ha urlato a Signoretti che le ha risposto:«Ho sbagliato a dire che tua figlia è un fenomeno da baraccone perché siete due fenomeni da baraccone!». Furiosa Antonella  si è alzata e gli ha detto: «Sei un rosicone, tu sei un uomo non dovresti dire certe cose, fai pena!!!»

1Antonella Mosetti e Karina Cascella e Riccardo Signoretti

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare