Belle da Vicino Alessandro Gualdi Novella 2000 n. 27 2020

Belle da Vicino con Alessandro Gualdi: il nostro volto parla di noi

Il dottor Alessandro Gualdi sull’importanza del volto, che descrive la nostra personalità più di qualsiasi altro tratto fisico: come valorizzarlo al meglio.

Guardiamoci in faccia! Quante volte lo diciamo, o ce lo hanno detto, per chiedere schiettezza, per togliere di mezzo sotterfugi. Guardiamoci in faccia, dunque, soprattutto ora che possiamo farlo davvero, dopo mesi di video chiamate e rapporti mediati da computer.

Cosa dice di noi il nostro volto?

Racconta chi siamo, come ci sentiamo, che vita facciamo. È un piacere sottile mostrare un viso riposato, di bell’aspetto: oltre all’orgoglio di sentirsi “belle”, riconoscere in chi ci circonda quello sguardo di ammirazione nei nostri confronti dà sicurezza e ci aiuta ad aver successo nei nostri progetti. Esagerato? Non penso. Ecco perché credo che, quando è possibile, un trattamento dedicato al volto sia un investimento in benessere psicofisico.

I segni dell’invecchiamento e la pelle disidratata e spenta “regalano” un’espressione di stanchezza poco gradita.

La soluzione che propongo nel mio studio è un trattamento con filler a base di acido ialuronico. Il mio obiettivo come chirurgo estetico è sempre quello di preservare la naturalezza del volto, niente è peggio di un viso trasformato al limite del grottesco, o anche oltre. E non serve essere un esperto di settore per rendersi conto di quante facce diventate maschere ci sono in giro. Per questo è importate usare filler compatibili con il tessuto cutaneo, prodotti specifici per le diverse aree di intervento.

Si possono ridurre le rughe intorno agli occhi o intorno alla bocca. Ma anche ridare volume a zone che si sono svuotate con gli anni come tempie, zigomi, contorno labbra, mento… O anche solo migliorare l’elasticità e l’idratazione della pelle. Non sono interventi chirurgici, ma trattamenti estetici che devono essere ripetuti periodicamente, sempre da un esperto, perché buona parte della riuscita dipende dall’esperienza di chi pratica le iniezioni.

Un aiuto concreto per avere un viso da mostrare con orgoglio. Perché è bello poter dire “Guardiamoci in faccia!” sapendo che quello che mostriamo noi è un volto sano, bello e luminoso, che nulla ha da nascondere e molto può darci.

a cura di Alessandro Gualdi

Novella 2000 © riproduzione riservata.