Chi è Alchimista, il corteggiatore di Giovanna Abate a Uomini e donne? Tutte le informazioni su di lui

Chi è Alchimista, il corteggiatore di Giovanna Abate a Uomini e donne? Da quello che sappiamo potrebbe essere già noto al programma di Maria De Filippi.

2I messaggi di presentazione di Alchimista

Per farsi conoscere da Giovanna Abate, nel nuovo format di Uomini e donne Alchimista ha mandato una serie di messaggi che sono piaciuti molto alla tronista. Ecco cosa ha scritto.

Questo virus terribile ha stravolto tantissimo le cose e cambiato completamente ogni prospettiva. Fino a poco tempo fa mai avrei immaginato di trovarmi qui ora, seduto davanti ad un camino, a scrivere una lettera a te. Paradossalmente per me questa è una piccola “fortuna”, perché credo sia il modo migliore per farmi conoscere davvero in poco tempo. Amo scrivere e riesco facilmente a fondere emozioni e pensieri più profondi con l’inchiostro della penna, piuttosto che a parole. Questo da quando, 6/7 anni fa, mi sono successe due cose molto brutte. Ho iniziato a scrivere tanto per sfogarmi, riflettere, capire e capirmi di più. Ho anche iniziato a leggere, leggere di tutto. Oggi ho 26 anni e mezzo abbondanti ma me ne sento addosso di più.

È strano pensare di scrivere ad una persona che non sa chi tu sia, non sapere a cosa stai pensando e come stai. Una volta ha detto che vuoi una relazione che ti porti (emotivamente) sulle montagne russe. Mi viene in mente la sensazione che si avverte nella bocca dello stomaco quando sei in alto e la giostra sta per scendere giù velocissimamente; quella sensazione è quello che io cerco in un amore. Sono romantico, passionale, non sono mai stato uno da 60/70%, da “mi accontento”. Per me o gelo o brucia, o tutto o niente. “Dare” è un verbo nobile che mi rappresenta, perché ho sempre sostenuto che ognuno vale ciò che dà, a prescindere da ciò che riceve. Ho avuto due relazioni davvero importanti e so bene cosa vuol dire “amare” ed “essere amati, sentire le farfalle nello stomaco, bruciare le ore e i giorni.

È uscita la quarta stagione de “La casa di carta”, chissà se ti piace e se la guardi. Una “bella” quarantena me la immagino proprio seduto sul divano con la persona che amo, una ciotola di pop corn e una bella serie TV da divorare assieme. “Stare a casa” ora è un dovere e un atto di responsabilità, ma non è facile per chi a casa sua non è mai stato bene. Negli ultimi 3 anni ho vissuto e lavorato tra Formentera (2 volte), Milano e Firenze. Tutto questo mi ha arricchito e insegnato tanto, mi ha messo di fronte ai miei limiti e alle mie insicurezze; obbligandomi a trovare la forza per andare avanti comunque senza scuse. Ho imparato a conoscermi, apprezzarmi e accettare i miei difetti. La situazione attuale ha bloccato e rimandato i miei piani, mi sento un po’ come un leone in gabbia.

In tutto questo, cerco l’amore? No. “Cercare” è il verbo meno azzeccato da associare all’amore. Sì, mi vorrei innamorare davvero. Sono single da più di due anni e mezzo e non ho voglia di perdere tempo, di dare pezzi di me senza un vero senso. Faccio fatica, ne deve valere la pena. La donna che immagino al mio fianco deve essere la mia complice e migliore amica, ma soprattutto devo avere tanta stima di lei. Avere stima del suo modo di pensare, ragionare e agire, avere stima del suo cervello. Avere a fianco una persona con interessi concreti e un carattere forte, che mi sappia tenere testa. So bene cosa voglio e so ancora meglio cosa non voglio. Avrai la testa nel pallone perché ho scritto mille parole senza seguire un filo logico. Ho scelto volutamente di seguire la pancia e il cuore senza alcuno schema.

Ora, forse, tu conosci un po’ più di me. Io ti ho vista e seguita in TV nei tuoi due percorsi a Uomini e donne. Mi piaci, sei una giusta, mi intrighi. Secondo me dietro quegli occhi meravigliosi c’è tanto tanto da raccontare e scoprire. Credo, e questa è una mia sensazione, anche tanto dolore e sofferenza. Esteticamente per me sei da “boom”, ma mi affascina moltissimo anche il tuo modo di essere e di esprimerti. Modo di essere un po’ schivo e molto spesso sulla difensiva; ma chi si chiude dietro una corazza molto spesso ha tantissimo di bello da dare a chi riesce a penetrarla. Dare tanto a pochissimi è molto più bello e ha molto valore.

Dopo le prime chat, però, è sorto un dubbio e cioè che Alchimista possa essere qualcuno già noto al programma Uomini e donne. Vediamo chi sarebbe…

Novella 2000 © riproduzione riservata.