Claudio Amendola dimagrito infarto moglie oggi

Claudio Amendola dimagrito dopo l’infarto: ‘Oggi devo tutto a mia moglie’

2Claudio Amendola dimagrito nello studio di C’è Posta per Te: oggi è cambiato grazie all’infarto e alla moglie Francesca Neri.

Claudio Amendola è oggi ospite della quarta puntata di C’è Posta per Te insieme a Wanda Nara e Mauro Icardi. L’attore romano, figlio dei grandissimi doppiatori Ferruccio Amendola e Rita Savagnone, è apparso a tutti visibilmente diverso. Colpa (o merito, a seconda dei punti di vista) di un piccolo incidente che lo ha colto di sorpresa mentre girava la sua ultima fiction Rai Nero a Metà. Claudio Amendola ha infatti avuto un lieve infarto durante il quale gli è stata vicina la moglie, e a causa del quale è notevolmente dimagrito.

L’attore ha parlato dell’accaduto, risalente ormai al settembre del 2017, in occasione di un’intervista TV a Verissimo. Il brutto inconveniente lo ha costretto ad affrontare le brutte abitudini, a non trascurare più la salute e a rivalutare le piccole cose.

“All’improvviso ti rendi conto veramente del valore della vita e delle cose che hai. È stato come una secchiata d’acqua gelata”, ha così riflettuto di fronte a Silvia Toffanin.

Dopo l’infarto, Claudio Amendola ha riferito d’essersi dovuto oggi adeguare a un diverso regime alimentare e di essere perciò dimagrito 12 chili. Non solo, perché le insufficienze cardiache gli hanno anche imposto di smettere di fumare.

“La mia vita – ha proseguito – è cambiata radicalmente: ho smesso di fumare, sono dimagrito dodici chili e ora mi sento come un trentenne. Il dottore mi ha detto che adesso non sono più a rischio, sto benissimo, ma la salute va coltivata. Non fumate, mangiate meglio e muovetevi di più!”.

Per fortuna che a stargli vicino c’erano le figlie Alessia e Giulia, avute dalla prima moglie Marina Grande, ma soprattutto la nuova compagna Francesca Neri.

“Mi sentivo male, avevo dei dolori strani e respiravo a fatica, così Francesca mi ha detto ‘forse è il caso che andiamo all’ospedale’, che fortunatamente è molto vicino a casa nostra a Roma”.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.