Gossip

Emmanuel Macron-Brigitte Trogneux, un amore chiacchierato. E che rivoluziona il mondo delle donne

Dario Campagna | 26 Aprile 2017

Sicuramente è una delle coppie del momento, finita sotto i riflettori per via delle elezioni presidenziali in corso in Francia. […]

Sicuramente è una delle coppie del momento, finita sotto i riflettori per via delle elezioni presidenziali in corso in Francia. Lui è Emmanuel Macron, candidato presidente e leader di En Marche!. Lei è sua moglie Brigitte Trogneux, Bibì per il marito. A dividerli, solo una questione anagrafica, perché sono affiatati come pochi e non si perdono mai di vista, o non perdono mai il contatto l’uno con l’altra, a ogni uscita pubblica insieme. Lui ha infatti 40 anni, lei 64, e si sono incontrati per la prima volta sui banchi di scuola. Lui da studente, lei da professoressa di letteratura. E la loro storia ha quel qualcosa in più che fa sognare qualunque romantico. Ma anche quel qualcosa in più che potremmo definire rivoluzionario.

Il legame didattico tra i due è stato molto forte fin dai primi momenti. “La sposerò”, disse Macron a soli 17 anni quindi ancora minorenne. Ma Brigitte di anni ne aveva 41, con tanto di marito e tre figli. E alla fine, dopo 13 anni, è arrivato il divorzio dal primo compagno con il trionfo dell’amore per Emmanuel. Una vera attrazione fatale, sconvolgente. E una storia curiosa, anche perché tra l’altro, almeno in Italia, sembra ci si sorprenda sempre quando è la donna a essere più grande dell’uomo all’interno di una relazione. Mentre, se è il lui a essere più grande, tutto in genere sembrerebbe più normale e accettato. Inoltre, sembra davvero un’innovazione per il mondo delle donne il fatto che a 64 anni si possa finire così in luce, da possibile nuova first lady francese. Un elemento di rottura davvero notevole con il passato.

Il gossip, anche se in Francia gli elettori non sembrano curarsene affatto, li ha ultimamente rincorsi: indiscrezioni si sono insinuate sul loro rapporto e sulla presunta omosessualità del candidato all’Eliseo. Che è stata seccamente smentita: “Sento dire che avrei una vita nascosta. È spiacevole per Brigitte”, ha detto Macron. Chiudendo dal canto suo la faccenda: “Siccome passo i miei giorni e le mie notti con lei, si domanda come io faccia!”.

Da giugno del 2015 la Trogneux si è ritirata dall’incarico di professoressa per dedicarsi totalmente al marito. Al momento la coppia ha deciso di non avere figli, Brigitte ne ha già tre e per ora Emmanuel è troppo concentrato sulla carriera. E lei lo appoggia in tutto e per tutto, rileggendo i suoi discorsi, curandogli la rassegna stampa e tenendo i rapporti con i giornalisti. Insomma, sembrerebbe un amore totale e a 360°. Ed è questa la cosa più importante.

 

 

< Indietro Successivo >