Flavio Briatore attacca. Roberto Cavalli va in ritirata

Roberto Cavalli, padrone del Just Cavalli di Porto Cervo, attacca il concorrente Billionaire sempre di Porto Cervo. Ma Flavio Briatore (titolare appunto del Billionaire) non sta a guardare e difende il suo lavoro. Ed è così
che Roberto Cavalli, di fronte alle domande di Novella2000 fa retromarcia.

Roberto, che cosa è successo?
«Una bischerata».
Beh, mica tanto: hai scritto su Instagram che «se il Billionaire è vuoto non è colpa mia».
«Ma era per scherzo: Flavio Briatore non sa stare agli
scherzi».
Quindi, non pensavi quello che hai scritto.
«No, per niente, ma lui ha reagito in modo indecente».
Difendeva il suo lavoro: se si investe in un progetto, in un’azienda, il lavoro va difeso.
«Giusto, ma, ripeto si trattava di uno scherzo».
Meglio così, Novella 2000 vuole bene a Briatore come a te, ed è un peccato che ci si attacchi inutilmente.
«Appunto»,.
Amici come prima voi due?
«Contaci. È tutto solo una bischerata, ripeto».

Ma veniamo ora a quello che aveva scritto Cavalli e alla risposta di Flavio.

Roberto Cavalli:«Mi dispiace Flavio se il Billionaire è vuoto non è colpa mia. Ti prometto che la prossima settimana verrò al tuo club, forse i miei regali ti aiuteranno. Ho aperto a Porto Cervo il Just Cavalli Porto Cervo perché le persone che di solito venivano al Just Cavalli Milano mi hanno chiesto di aprire in Sardegna. Porto Cervo stava invecchiando troppo per gente vecchia come noi».

Flavio Briatore: «Roberto, sono molto sorpreso che tu sia tanto a favore della Costa Smeralda, quando in passato ne sei sempre stato molto critico. Ho qualche punto da discutere con te: stai affermando che hai accolto nel tuo locale
a Porto Cervo mille ospiti da Milano. Ciò risulta un po’ strano poiché inizialmente la licenza del tuo locale era
per duecento persone, estesa successivamente a trecento. Viene quindi logico affermare che quest’estate trecento
milanesi sono andati al Just Cavalli e gli altri settecento sono venuti al Billionaire. Sono anche stupito che si
parli di “locale vuoto”, quando tu hai dovuto chiudere molti dei tuoi locali nel mondo perché sono stati un flop. Come prova, basta guardare queste due foto, prese nella stessa sera e alla stessa ora al Billionaire ed al Just Cavalli. Billionaire locale pieno, Just Cavalli vuoto. Voglio anche ricordare che noi siamo in Sardegna da oltre vent’anni. Per noi essere qui signifi ca molto di più che avere il Billionaire Porto Cervo. È amare questa Regione, la sua gente e sostenerla nei momenti positivi e in quelli negativi, in svariati modi. Ad esempio, dopo l’inondazione del 2013, abbiamo dato alloggio e da mangiare al Villaggio Billionaire a molte famiglie che avevano perso la casa, e dato a molte famiglie bisognose anche un aiuto finanziario.
Un altro esempio: stiamo sostenendo le attività dei pastori di Barbagia. Oggi il loro formaggio pecorino è distribuito
in tutti i nostri ristoranti e li abbiamo aiutati a costruire una rete commerciale in Europa e in America…».

Il servizio completo su Novella2000.

Clicca sulla foto per guardare il video di Roberto Alessi. 

1foto

Nessun Articolo da visualizzare