Francesco Chiofalo ed Eliana Michelazzo hanno denunciato Selvaggia

Francesco Chiofalo ed Eliana Michelazzo hanno denunciato Selvaggia

1GF Vip: Francesco Chiofalo ed Eliana Michelazzo non si fermano. I due hanno denunciato Selvaggia Roma. Il motivo

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Selvaggia Roma attualmente è una delle protagoniste di quest’ultima edizione del tanto discusso Grande Fratello Vip. Il suo ingresso nella Casa ha creato non poco scompiglio e provocato durissime reazioni da parte di Francesco Chiofalo ed Eliana Michelazzo. Dopo averle riservato parole al veleno, l’ex fidanzato della gieffina e la sua vecchia amica hanno deciso di denunciarla.

Lenticchio (soprannome di Chiofalo) e la Michelazzo sono stati protagonisti di Non succederà più, programma radiofonico, trasmissione di Radio Radio condotta da Giada Di Miceli. Qui prima Eliana, poi Francesco, hanno attaccato fortemente la Roma:

“Io realmente ho vissuto Selvaggia in tutti i suoi lati. È brava a fingersi amica, poi ti pugnala alle spalle. Ho fatto la stima di tutto quello che mi è mancato e c’è la denuncia. Dodicimila euro. Ci sono testimoni. Si è comprata tanti follower quindi non ha l’interazione giusta per vendere. Gli sponsor non l’hanno voluta più”.

Ha detto Eliana Michelazzo. Quindi oltre a fare sapere di aver denunciato Selvaggia Roma, ha anche accusato quest’ultima di essersi comprata i follower. Medesima decisione, quella di procedere tramite avvocati, presa da Francesco Chiofalo:

“L’ho denunciata ma non ha fissa dimora, è vero. Quando provai a muovermi legalmente ho avuto problemi con l’indirizzo da dare. Ora è riuscita a entrare nella Casa del Grande Fratello Vip dicendo di aver avuto una relazione con Pierpaolo, quindi non solo un bacio. Si è studiata tutto”.

Pare dunque che Francesco Chiofalo e Eliana Michelazzo abbiano deciso di provvedere per vie legali contro Selvaggia Roma, con una denuncia. Proprio l’ex fidanzato e l’ex amica della gieffina nei giorni scorsi le hanno riservato parole molto dure…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.