Bove Novella 2000 n. 1 2022

Il piacere di piacersi con Pierfrancesco Bove: l’estetica smart e social

Il dottor Bove e il progetto delle dirette social a tema "smart": domande e risposte all'esperto di chirurgia plastica ed estetica

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Un nuovo progetto Smart

Uno smart format social interamente dedicato alla medicina e alla chirurgia estetica. Dottor Bove, come nasce questa idea?

“A volte, come diceva Albert Einstein, ‘È nella crisi che sorgono l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie’. Per me è accaduto esattamente così… Durante il lockdown, costretti in casa senza lavorare, per mantenere vivo il rapporto con le mie pazienti incominciai a fare dirette social, dove si parlava di ogni trattamento di medicina e chirurgia estetica, dalle semplici ‘curiosità’ fino a entrare nello specifico del singolo trattamento.

Questi incontri divennero subito virali sui social, e così iniziai a proporre anche dirette con miei amici e pazienti VIP, cosicché anche loro portassero in qualche modo la loro testimonianza a riguardo. Poi, ritornati al tran-tran lavorativo quotidiano, avevo poco tempo da dedicare ai social, ma notavo che mi veniva chiesto sempre più spesso da tantissime persone di ‘riprendere’ quelle dirette.

Ho pensato di creare un format, sotto forme di pillole del dr Bove, dove poter rispondere a tutte le domande che mi venivano poste dai miei follower. Ed è così che nasce il social format paroladeldottorbove”.

Da dove nasce l’appellativo smart?

“Be’, la parola smart fa parte della mia vita, del mio modo di essere. Ho brevettato e descritto tecniche e procedure personali, tutte rigorosamente con una impronta smart: la Smart mastoplastica, notissima tecnica di mastoplastica additiva, ne è un esempio. Ma anche la Smart butterfly butt, lo Smart botox… e così via.

In giro si vedono tanti video più o meno ‘istituzionali’ sulla medicina e la chirurgia estetica, ma il mondo che ci circonda è Smart! È giovane, è rapido, è intuitivo! La gente non ha tanto tempo per ascoltare lunghi discorsi, molto tecnici, e devo dir la verità a volte anche un po’ troppo seriosi. Per quello ho deciso di creare il primo Smart Sociale Format!”.

Parola del Dottor Bove

Nello specifico, quindi, di cosa tratta questo nuovo format?

“Innanzitutto, mi racconto! Sono sempre stato convinto che le pazienti debbano conoscere il proprio chirurgo, la persona a cui affidare la loro bellezza e il loro benessere! Un po’ ci si deve rivedere nel proprio chirurgo, avvertire feeling, empatia! Conoscere il percorso di studi del proprio dottore, il suo modo di percepire l’estetica, e – perché no – anche il suo modo di fare, di proporsi, di entrare in contatto con le persone.

Per questo ho deciso di lanciare questo format non in TV, ma sui social, perché possa essere quanto più diretto e incisivo possibile. Arrivare diretto al cuore di chi guarda le puntate, ampliando le sue conoscenze a riguardo, e spazzando via paure infondate, facendo crollare leggende metropolitane”.

“Parola del dottor Bove” nasce per mettersi dalla parte del paziente, dunque.

“Non salgo ‘in cattedra’ come un docente, ma parlo della medicina e della chirurgia con un linguaggio informale, diretto, alla portata di tutti. Questo format ha destato da subito grande curiosità! Nasce per svelare anche piccoli segreti di questo mondo così affascinante. Nasce per avvicinare anche i più timorosi a una medicina e chirurgia estetica quanto più ‘naturale’ possibile.

So che sembra un controsenso, ma è proprio così in realtà: la moderna estetica è improntata al miglioramento psico-fisico del paziente senza per questo stravolgerne i connotati. Anzi, a volte la personalizzazione del trattamento è l’arma migliore per ottenere risultati eccellenti. Il segreto della bellezza sta nel natural look”.

Dove seguire le dirette e le novità del Dottor Bove

Su quali social sarà visibile e in che forma?

“Su tutti i social più diffusi! Sui miei canali Instagram, Facebook, TikTok e YouTube, ogni giovedì alle 13 verrà pubblicato un episodio, di volta in volta su un argomento diverso! Cosicché, dai commenti dei miei follower possa nascere una mia risposta e una nuova discussione.

L’interattività dei social è assolutamente il modo migliore per valorizzare questo prodotto! È il vero ‘essere sociali’. Io ci metto la faccia, il mio essere, la mia conoscenza, il mio modo di vedere questo mondo, ma allo stesso tempo il paziente può dirmi la sua, parlare con me, chiedermi informazioni, interagire! Non è una meraviglia? Niente più distanze, niente più ‘tempo’”.

Dottor Bove, da lei arrivano sempre continue novità. Domanda di rito: progetti per il futuro?

“Be’, mi piace dare quanta più attenzione possibile ai pazienti, coccolarli e offrire sempre il meglio. Qualità e sicurezza restano sempre il punto fermo di ogni mio impegno. Così come donare bellezza e serenità restando nella naturalezza estrema. Di progetti ce ne sono tanti e un po’ per scaramanzia (sono sempre un uomo del Sud, non dimentichiamolo) ne parlo poco, però ci sono grandissime novità: TV, giornali, un libro, delle mostre, e soprattutto una super nuova sede a Milano! Ovviamente sarà una sede davvero Smart! Ricordiamoci, come sempre: #paroladeldottorbove”.

Nessun Articolo da visualizzare