Lorella Cuccarini e Platinette replicano alle parole di Tommaso Zorzi

Lorella Cuccarini e Platinette replicano alle parole di Tommaso Zorzi

1Dopo le parole di Tommaso Zorzi al GF Vip, Lorella Cuccarini replica con una lettera

Non è passato in sordina quanto accaduto nella Casa del GF Vip. Tommaso Zorzi, nel pomeriggio di ieri, durante una chiacchierata in giardino si è scagliato duramente contro Lorella Cuccarini e Platinette. Questo a causa delle loro idee in merito alla comunità LGBT+. Non si è fatta attendere, però, la reazione.

Sia Lorella che Platinette, infatti, hanno replicato alle parole dell’influencer. La conduttrice, ad esempio, ci ha messo la faccia scrivendo una lettera. Leggiamo quanto segue:

«Solitamente non rispondo alle provocazioni, ma in questa occasione il silenzio potrebbe essere interpretato come un assenso e non posso permetterlo».

Si legge nello sfogo di Lorella Cuccarini, che è proseguito:

«Sono una persona onesta. L’ipocrisia non fa parte del mio DNA. Quando esprimo un’opinione, non è mai contro qualcuno, quindi sentire un concorrente del Grande Fratello dire che sono “contro gli omosessuali” (più una serie di insulti che faccio finta di non aver sentito) è qualcosa che mi ferisce profondamente e che non credo di meritare. La mia vita parla da sé: ho condiviso tante gioie esaltando il talento di compagni di lavoro, senza barriere di alcun tipo. Sfido chiunque ad aver mai ravvisato un comportamento irrispettoso o discriminatorio contro chiunque».

Ha detto ancora Lorella Cuccarini:

«Detto questo, non sono sempre allineata al “politicamente corretto”: se mi si chiede un’opinione sulle adozioni o sulla pratica dell’utero in affitto, posso pormi delle domande e non essere a favore. Questa non è e non sarà mai una dichiarazione contro la comunità LGBT e i diritti delle persone che vi appartengono e che, anzi, rispetto profondamente. È semplicemente il mio punto di vista su alcuni aspetti della vita. E lo esprimerei anche se avessi un figlio gay, che – sia chiaro – amerei profondamente come qualsiasi altro figlio».

E non è finita qui. Alla lunga lettera di Lorella Cuccarini a Tommaso Zorzi, sono seguite anche le parole di Platinette

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.