natalia estrada racconta vita lontana tv dopo 17 anni

Spettacolo

Natalia Estrada racconta la sua vita dopo 17 anni lontana dalla TV: “Vivo in stivali e camicia western”

Nicolò Figini | 21 Maggio 2024

Natalia Estrada ha cambiato vita da diversi anni allontanando dalla TV. In una recente intervista ha raccontato come sta oggi

Negli ultimi giorni sul settimanale Gente è stata pubblicata un’intervista fatta a Natalia Estrada, la quale ha raccontato la sua nuova vita lontana dalla televisione da ormai 17 anni. Ecco cosa fa oggi e dove vive.

Natalia Estrada racconta la sua nuova vita

Nata nel 1972, Natalia Estrada ha riscosso il meritato successo in televisione negli anni ’90 grazie alla conduzione del programma “Il gioco delle coppe” insieme all’allora marito Giorgio Mastrota. Poi si fa conoscere anche al cinema dopo che Leonardo Pieraccioni (che potremmo vedere a Sanremo 2025) la sceglie per recitare ne “Il ciclone“. Tra le altre fiction e trasmissioni possiamo citare anche “La sai l’ultima” oppure “Il mammo“.

Tuttavia da 20 anni ha scelto di allontanarsi dal piccolo schermo, infatti la sua ultima apparizione risale al 2004 in Italia. Oggi vive in un ranch in Piemonte con il compagno Drew Mischianti e la loro vita è fatta di semplicità e aria aperta. Durante un’intervista con Gente, come riporta anche FanPage, ha rivelato:

“Sto sempre in stivali e camicia western, coi tacchi oggi cammino traballante. La mia quotidianità è frutto di una scelta mirata. Ogni giorno sono nella dimensione e con le persone che voglio avere accanto, e sono felice, senza distrazioni. 

La TV mi ha dato tantissimo, ho sempre amato ballare, condurre, ho ricordi splendidi, ma lo stile di vita che gravita attorno a ogni show, a un certo punto, mi stava stretto”.

Natalia Estrada non ha nessun rimpianto nell’aver abbandonato la fama e la notorietà. Alla conduzione dei programmi TV ha scelto l’equitazione, sport che le ha consigliato il suo caro amico Claudio Lippi: “Lì è come se si fosse stabilito un che di magnetico tra me e l’animale, un colpo di fulmine“. Quello è stato il momento in cui ha preso la sua decisione e la vita in campagna ha avuto la meglio tra le due opzioni.