Le Olimpiadi potrebbero essere cancellate a causa del Coronavirus

Le Olimpiadi potrebbero essere cancellate a causa del Coronavirus

1A causa del Coronavirus molte manifestazioni, tra cui anche quelle sportive come le Olimpiadi 2020 potrebbero essere cancellate

Queste sono settimane davvero difficili per la popolazione, non solo in Italia, ma anche nel mondo. La causa è il Coronavirus che ha gettato la maggior parte nello sconforto. C’è da dire, però che le autorità stanno cercando il più possibile di creare falsi allarmismi. Intanto le manifestazioni sportive (e non solo) possono essere compromesse e dunque cancellate e tra queste vi sono le Olimpiadi che avranno come cornice la meravigliosa Tokyo.

C’è da dire però che l’ipotesi di un possibile annullamento delle Olimpiadi non può essere sottovalutata. Ovviamente da qui al 24 Luglio 2020 (data di inizio dell’evento) tutti si augurano di aver superato abbondantemente questa fase delicata. Al momento sono circa 80 mila gli infettati con 2600 morti. Da precisare, però, che i più sono persone di età avanzata con patologie cardiache e respiratorie e con un quadro clinico molto particolare. Nonostante tutto, però, non bisogna abbassare la guardia e gli esperti stanno lavorando duramente per trovare il vaccino e pare ci siano già novità in merito.

A parlare ora è un membro senior del Comitato Olimpico Internazionale Dick Pound che ha fatto il quadro completo sulla situazione a TMZ. Le Olimpiadi rischiano seriamente di saltare? Ecco le dichiarazioni:

“Per quel periodo la gente dovrà porsi la domanda se è tutto sotto controllo e dirigerci a Tokyo può essere o meno un rischio, a causa del Coronavirus. Se i funzionari valuteranno che può esserci del pericolo sicuramente le Olimpiadi potrebbero essere davvero cancellate. Al momento non c’è la possibilità di spostare la manifestazione altrove, non è nei piani e ad ora si sta lavorando attivamente. Da quel che sappiamo dunque si svolgeranno a Tokyo. Ovviamente tutto si concentrerà sugli affari e solo in seguito, con l’evolversi della situazione, capiremo qualcosa in più. Ovviamente si continuerà a lavorare per l’evento e ci auguriamo che il tutto possa risolversi al meglio”

Ad ora quindi non è ben chiaro cosa succederà con le Olimpiadi di Tokyo, ma il rischio di cancellare i giochi non è da sottovalutare. Di questo ne ha parlato anche il presidente del CONI Giovanni Malagò. Di seguito le sue parole…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare