Raoul Bova: questa non ce l’aspettavamo!

Grande evento super mondano a Roma per la prima della Traviata.
L’opera è quanto di più raffinato si possa immaginare: costumi disegnati da Valentino (proprio lui, quello vero, non l’azienda che porta il suo nome) che insieme a Giancarlo Giammetti ha avuto l’idea di realizzare quello che sembra essere uno dei più grandi successi della storia del teatro, con oltre un milione di euro di biglietti già venduti e la regia di niente meno che Sofia Coppola.
Gli ingredienti per un grandissimo red carpet ci sono tutti, e dove c’è red carpet ci sono celebrity!
Da Keira Knghtley al ministro Boschi, passando per Kim Kardashian e Kanye West fino ad arrivare alla coppia più discussa del panorama nostrano: Raoul Bova e Rocio Morales.
Da tempo si sono susseguite notizie rispetto ad una presunta crisi tra i due, voci e mormorii li volevano in rotta, non si vedevano insieme da tempo, tutto sembrava andare nella direzione della fine di una storia. Invece no! Loro si presentano per manina, sorridenti, e come due veri innamorati posano davanti ai fotografi sfoggiando sorrisi smaglianti e sguardi complici. Ed è qui che si materializza l’insospettabile.
La premessa è d’obbligo: alcuni mesi fa avevamo pizzicato Raoul ospite di una puntata di C’e Posta per te con in testa le evidentissime vestigia di una tinta per capelli decisamente esagerata, che aveva trasformato la sua capigliatura in un divertente quanto surreale ciuffo color testa di moro che ricordava vagamente un visone appollaiato.
Bello rimane bello, eh? Intendiamoci! Perfino quell’esperimento chimico che in testa a chiunque altro avrebbe avuto l’effetto della combinazione di nitrato e glicerina in testa a lui era sfacciato ma tutto sommato accettabile.
Ebbene, sul red carpet della Traviata è stato svelato un ulteriore segreto: Raoul si tinge anche la barba.
Ma come! Per anni e anni l’Italia intera ha decantato il fascino dell’uomo sale e pepe, impalmando George Clooney come uomo più sexy di sempre e lui, il Clooney italiano, l’attore più bello di sempre, mi si vernicia la faccia nel (forse) tentativo di nascondere il tempo che passa?
Ma averne di cinquantenni così, amiche mie! Eppure the ugly truth è sotto gli occhi di tutti: basta confrontare le foto dell’ultima apparizione con quelle di una passeggiata in centro ai tempi in cui Rocio era ancora incinta: l’ombra bianca sul mento di Raoul non è lo zucchero a velo della brioche appena mangiata, ma la barba bianca… Che in occasione della Traviata ha lasciato spazio ad una omogenea moquettina color nutella.

Insomma, amici maschi, se lo fa lui, lo possiamo fare anche noi. Basta teste d’argento, è arrivato il momento della riscossa delle chiome color inchiostro!

Nessun Articolo da visualizzare