NEWS

Simona Tagli: da soubrette a Consigliere comunale

Maura Messina | 28 Aprile 2016

Giorgia Meloni

L’arte di reinventarsi nella vita è un dono che appartiene a pochi. Tra i fortunati a possederlo c’è anche Simona […]

L’arte di reinventarsi nella vita è un dono che appartiene a pochi. Tra i fortunati a possederlo c’è anche Simona Tagli. La soubrette televisiva in voga negli anni ’80 e ’90, ha iniziato  la sua carriera prima nella trasmissione Popcorn, agli esordi di Canale 5, poi Drive In, nel 1991 come valletta a Domenica In, poi ancora nel cast del quiz M’ama non m’ama e infine è approdata su Telemontecarlo. Finché, alla fine degli anni ’90, decise di prendersi una pausa per terminare gli studi… Questa scelta mise fine  al suo successo televisivo e la Tagli si reinventò aprendo un salone per parrucchieri nel centro di Milano. E adesso?

Ha deciso di intraprendere la carriera politica candidandosi come membro per il Consiglio comunale a Milano… Un animo poliedrico quello di Simona che vuole cimentarsi in questa nuova avventura. La Tagli, infatti, fa parte dei candidati della lista di Fratelli d’Italia, il partito di Giorgia Meloni che sostiene Stefano Parisi come nuovo sindaco di Milano. Il suo programma è pieno d’iniziative tra cui: “meno piste ciclabili e più sicurezza”.

Consigli di lettura: clicca qui se sei in cerca di un romanzo che ti faccia innamorare.
< Indietro Successivo >