Tommaso Zorzi: la mamma litiga con un autore durante la chiamata?

La mamma di Tommaso Zorzi litiga con un autore durante la chiamata?

1GF Vip: Tommaso Zorzi racconta ai vipponi la chiamata con la mamma Armanda. La signora pare aver litigato con un autore (VIDEO)

Il prolungamento del GF Vip è ormai stato ufficializzato. Tommaso Zorzi, così come altri concorrenti, si sono fatti prendere dallo sconforto, ma sono stati rassicurati da Alfonso Signorini e dagli addetti ai lavori. Per dare a tutti una carica ulteriore, la produzione ha pensato bene di regalare ad ognuno di loro una telefonata con i propri affetti. L’influencer ha avuto l’opportunità di parlare con il manager e con la sua mamma, la quale sembra aver litigato con uno degli autori durante la chiamata.

Tommaso Zorzi ha svelato ai suoi compagni, durante il pranzo, di aver ricevuto rassicurazioni da sua madre, che pare avergli detto: “Fai quello che ti senti. Fregatene del resto. No, mia sorella non c’era in chiamata, lei è fuori, in Belgio. Mamma ha continuato a dirmi di mangiare”. A quel punto gli altri vipponi, in particolare Rosalinda Cannavò, hanno voluto rassicurare Armanda, la mamma di Tommaso: “Non si preoccupi signora, ci penso io. Stasera gli faccio delle braciole, 10 spiedi gli faccio mangiare”.

Questa la prima parte di video dove Tommaso Zorzi ripercorre a grandi linee la conversazione con la sua mamma…

Ma non è finita qui. Perché il gieffino ha raccontato anche dell’altro. Pare che la signora Armanda abbia detto qualcosa che non avrebbe dovuto e sia stata ripresa da uno degli autori. Ma la madre dell’influencer non si è fatta di certo intimorire e piccata ha ribattuto: “Lei faccia l’autore, io faccio la mamma” ha raccontato Tommaso Zorzi agli altri vipponi, mentre tutti sono scoppiati in una grassa risata. Ecco il video in cui l’influencer ha confidato questo particolare….

Sentendo la risposta della signora Armanda, capiamo perfettamente da chi ha preso Tommaso Zorzi nel trovare sempre la battuta pronta al momento giusto!

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare