Autogrill progetto Fondazione Humanitas

NEWS

Benessere e stile di vita sano: Autogrill promuove la buona salute

Redazione | 27 Settembre 2022

Autogrill, in prima linea per la buona salute, sostiene l’ultimo progetto di Fondazione Humanitas per la Ricerca: si dona per tutto settembre!

Autogrill per benessere e salute

Benessere e stile di vita sano sono ormai un imperativo del mondo moderno, che nel tempo ha capito quanto equilibrio e attenzione in ogni campo siano essenziali per garantirsi un’esistenza lunga e riparata dai disagi della malattia. Autogrill, che ha già promosso iniziative dello stesso genere, sostiene questi principi e nel mese corrente ha dato il via a un progetto che merita l’interesse di tutti.

Per tutto settembre è aperta una raccolta fondi a sostegno di Fondazione Humanitas per la Ricerca. Il denaro raccolto è destinato a finanziare AYA (acronimo di Adolescents and Young Adults), un percorso clinico, psicosociale e di ricerca pensato per pazienti oncologici dai 16 ai 39 anni.

Il potere delle buone abitudini

Le buone abitudini, siano esse alimentari, sportive ma non solo, vanno intraprese sin da piccoli. Così facendo diventano parte di noi, un bagaglio dal quale sarà difficile separarsi, e impronteranno anche la nostra vita adulta. Imparare come mangiare bene, a tenersi regolarmente in esercizio o a curare quotidianamente il proprio corpo consente di ridurre notevolmente i rischi per la salute. Sarà meno probabile sviluppare malattie metaboliche come il diabete, l’obesità, le patologie cardiovascolari o, peggio, quelle oncologiche.

Autogrill, che è titol sponsor del progetto, consente ai frequentatori dei suoi punti vendita (200 su tutto il territorio), di lasciare un’offerta libera una volta alla cassa. In questo modo aiuteranno i giovani pazienti oncologici, e provvederanno a far sì che il loro numero diminuisca sempre di più nel corso del tempo.

Dell’intero progetto ha speso qualche parola Alexia Bertuzzi, oncologa e responsabile di AYA:

“Dati di letteratura attestano un aumento dell’incidenza di nuovi casi di patologie oncologiche fra i giovani pari a circa 1 milione di diagnosi per anno nel mondo, a fronte della mancanza di cure dedicate. Nella gran parte dei casi,” prosegue la dottoressa, “i trattamenti prevedono dosaggi e terapie progettati sull’adulto e adattate ai giovani. Un contesto che rende cruciale lo sviluppo di programmi dedicati a questa specifica fascia di popolazione”.

“Siamo molto lieti di essere al fianco di Fondazione Humanitas per la Ricerca,” dice invece Andrea Cipolloni, CEO Europe-Italy di Autogrill. “Autogrill sostiene da sempre il mondo dello sport condividendone il sistema valoriale che premia lo spirito di squadra, l’impegno, il rispetto delle regole e la determinazione nel perseguire obiettivi sfidanti”.

Tananai sarà in gara a Sanremo 2023? Arriva la sua risposta

NEWS

Tananai sarà in gara a Sanremo 2023? Arriva la sua risposta

Vincenzo Chianese | 25 Novembre 2022

Festival di Sanremo

Tananai sarà in gara tra i Big del Festival di Sanremo 2023? Arriva la risposta del cantante, che non convince i fan.

Tananai parla di Sanremo 2023

È stato senza dubbio un anno intenso questo per Tananai. L’amato cantante proprio nella giornata odierna ha rilasciato il suo nuovo album, Rave, Eclissi, che sta già conquistando i fan. Il progetto racchiude non solo i singoli rilasciati nel corso dell’ultimo anno e mezzo, tra cui il pezzo sanremese Sesso Occasionale, ma anche alcuni brani inediti. L’artista per di più è stato anche protagonista assoluto dell’estate con La Dolce Vita, in collaborazione con Fedez e Mara Sattei, che si è confermato essere la hit più ascoltata dell’anno.

Mentre Alberto si gode questo successo, in questi giorni sono emerse alcune indiscrezioni che lo riguardano. Stando ai pettegolezzi infatti, Tananai potrebbe far parte del cast dei Big in gara a Sanremo 2023. Solo la prossima settimana Amadeus, conduttore e direttore artistico della kermesse, annuncerà ufficialmente i cantanti che saliranno sul palco dell’Ariston, e i più sono convinti che tra essi ci sarà anche il cantante di Abissale. Proprio in queste ore così l’artista, durante un’intervista per RTL 102.5, ha parlato della possibilità di tornare a Sanremo, senza però dare conferma, naturalmente, della sua ipotetica partecipazione. Queste le sue dichiarazioni in merito:

“Gira voce che Amadeus mi voglia al Festival? Ci sta che girino i rumor. Mi fa ridere, perché mi immagino Amadeus che va in giro a dire che mi vuole. Ti pare che va in giro a dirlo? Non credo dai. Credo che mi voglia bene Amadeus, io sicuramente gli voglio molto bene. L’ultima volta che l’ho sentito? Per I Soliti Ignoti”.

Le parole di Tananai tuttavia non hanno convinto il pubblico, che è sempre più certo che il cantante sarà in gara a Sanremo 2023. Ma Alberto tornerà davvero sul palco dell’Ariston? Non resta che attendere l’annuncio ufficiale dei Big della prossima settimana per scoprire la verità.

pamela prati contro wilma patrizia sarah

NEWS

Pamela Prati, anche l’ex vippona attacca Sarah, Wilma e Patrizia

Nicolò Figini | 25 Novembre 2022

GF Vip 7

Dopo Guendalina Tavassi anche Pamela Prati attacca Wilma Goich, Sarah Altobello e Patrizia Rossetti

L’attacco di Pamela Prati

Oggi abbiamo visto un video in cui Patrizia Rossetti, Wilma Goich e Sarah Altobello hanno parlato alle spalle di Edoardo Tavassi. Cosa c’entra Pamela Prati? Partiamo dall’inizio della storia. In suo soccorso è arrivata per prima la sorella Guendalina, la quale ha definito le tre donne delle streghe, delle false e delle megere invidiose. In seguito ha aggiunto:

Io odio la falsità della gente. Se uno ti sta sulle pal*e, e deve essere motivato, io con quella persona non ci rido e non ci scherzo. Capite la falsità? Si sbellicano dalle risate davanti e poi dietro dicono le peggio cose. Innanzitutto vorrei precisare che lì dentro non ci sta Einstein o attori hollywoodiani. C’è chi entra per iniziarla e chi, come Patrizia, perché ormai è finita la carriera. Sarah Altobello è famosa perché non sa parlare e si inca*za se Edoardo la prende in giro. Aveva riso anche lei fino a due secondi prima“.

A prendere le difese del concorrente e a dare ragione a Guendalina ci ha pensato anche Pamela Prati. L’ex concorrente del Grande Fratello Vip, infatti, ha espresso il suo punto di vista su Instagram ciò che ha sentito. Sappiamo che il suo rapporto con la Rossetti non è mai stato del tutto rosa e fiori:

Ma come si può parlare male di tutti? Davanti in un modo e alle spalle in un altro. Iniziano a cadere le maschere. Fanno così con tutti. Sono sicura che prima o poi lo faranno anche tra loro stesse. E con tutti la stessa modalità: attaccare la carriera. Che brutta cosa“.

In fondo vediamo il tag a Guendalina Tavassi. Vedremo prossimamente che cosa accadrà nella Casa del GF Vip. Vi terremo aggiornati non appena ne sapremo di più. Continuate a seguirci per non perdervi tante altre news.

Nikita Pelizon scoppia in lacrime: a consolarla c'è George (VIDEO)

NEWS

Nikita scoppia in lacrime: a consolarla c’è George (VIDEO)

Debora Parigi | 25 Novembre 2022

GF Vip 7

Cosa è successo a Nikita Pelizon e perché è scoppiata in lacrime? Vediamo cosa è successo e il momento in cui George l’ha consolata.

Patrizia Rossetti riprende Nikita Pelizon e lei finisce in lacrime

I fan di Nikita Pelizon si stanno molto preoccupando per lei per quanto le è successo oggi al GF Vip 7. La vippona, infatti, è scoppiata in lacrime mentre si trovava in giardino. E ha trovato il supporto di George Ciupilan. Ma cosa è successo? Perché si è messa a piangere in quel modo? Dobbiamo fare un piccolo passo indietro per spiegarvi tutto nel dettaglio.

Come si legge da vari commenti su Twitter, Patrizia l’avrebbe aggredita in cortiletto davanti a tutti. Per quale motivo? Quello che ha scatenato tutto sarebbe un mozzicone di sigaretta lasciato lì e quindi non gettato via. Secondo gli utenti, la Rossetti avrebbe usato un atteggiamento un po’ troppo brutale per la situazione. Nikita dal canto suo le avrebbe risposto con un semplie “ok”, ma poi ci sarebbe rimasta parecchio male. E alla fine sarebbe scoppiata a piangere. Questo il video del momento in cui lei piange e George cerca di consolarla:

Come vediamo, George è stato molto vicino a Nikita, l’ha abbracciata e l’ha confortata. Non le ha realmente detto nulla, non ha usato parole. Ma solo il gesto è stato imporantissimo per lei. Infatti poco dopo ha ritrovato il sorriso e si è ripresa.

Gli utenti, comunque, si sono arrabbiati tantissimo per quanto successo. Hanno accusato Pratizia Rossetti di aver usato toni esagerati nei confronti di Nikita Pelizon. “C’è modo e modo per dire le cose”, come si legge tra i vari commenti. Secondo altri Patrizia, da quando è rientrata in Casa dopo essere guarita dalla positività al Covid, si comporterebbe in modo acido. E nel particolare di Nikita, anche lei avrebbe inziato ad andare contro di lei a prescindere, unendosi quindi al gruppo che già lo fa da praticamente l’inizio del reality. Altri utenti hanno fatto notare che Nikita era già un po’ giù di morale e probabilmente perché sente alcuni degli altri vipponi parlare male di lei. Poi il gesto di Patrizia è stato la goccia che ha fatto traboccare il vaso.

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.