Biondo e Emma Muscat si sono lasciati: l'annuncio sui social

Biondo e Emma Muscat si sono lasciati: l’annuncio

1Dopo una relazione di oltre un anno, Biondo e Emma Muscat si sono ufficialmente lasciati, e l’annuncio è stato dato dai due sui social

È ormai passato oltre un anno da quando Biondo e Emma Muscat hanno iniziato la loro relazione. I due cantanti, come ben sappiamo, si sono conosciuti all’interno della scuola di Amici di Maria De Filippi, durante la diciassettesima edizione del talent. Fin da subito tra i due è scattato un interesse reciproco, e così dopo un lungo corteggiamento, i ragazzi hanno iniziato una storia, venendo supportati da migliaia di fan. Tuttavia pare che le cose per gli artisti non stiano più funzionando, e così, Biondo e Emma poco fa con un annuncio sui social hanno svelato di essersi lasciati. Non è la prima volta che i due decidono di interrompere la loro relazione, tuttavia, adesso, pare che le cose siano più serie del previsto e che stavolta l’amore sia davvero giunto al capolinea. Scopriamo le loro parole in merito.

Come ricorderemo, lo scorso anno Biondo e Emma Muscat hanno partecipato ad Amici 17. I due fin da subito hanno conquistato il cuore del grande pubblico. A poco a poco, nel frattempo, i cantanti si sono avvicinati sempre di più, fino a quando non hanno svelato di aver iniziato una storia. Per diverso tempo le cose hanno funzionato alla grande, tuttavia già qualche mese fa c’erano stati i primi problemi. A seguito di una crisi i due avevano deciso di prendersi una pausa di riflessione. In quell’occasione, però, Simone e Emma avevano risolto le loro tensioni, tornando così insieme. Solo poche settimane fa, inoltre, i due hanno rilasciato il loro nuovo singolo congiunto, Avec Moi, ottenendo un grande successo.

Adesso, però, pare che le cose siano nuovamente cambiate, e con un annuncio sui social Biondo e Emma Muscat hanno svelato di essersi lasciati. I due, tuttavia, hanno dichiarato di essere però rimasti in ottimi rapporti, e di volersi ancora un gran bene. Scopriamo le loro dichiarazioni.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.