Bugo in conferenza stampa svela la verità del suo abbandono a Sanremo 2020

Bugo parla di Morgan e svela la verità sul suo abbandono: i due rischiano una penale

Durante la conferenza stampa Bugo svela la verità del suo abbandono a Sanremo 2020

Serata da dimenticare quella di ieri per Bugo dopo l’abbandono del palco di Sanremo 2020 nel bel mezzo dell’esibizione con Morgan. Oggi il cantante ha chiesto di poter svelare la sua verità durante una conferenza stampa, alla luce anche delle esternazioni fatte dal collega.

LEGGI ANCHE: Morgan e Bugo finiscono alle mani: i retroscena della lite a Sanremo

Tutto è stato scatenato da delle incomprensioni tra i due artisti (compreso lo staff di Bugo) e dalla scelta di Morgan di modificare il testo della canzone presentata alla kermesse. Questo ha suscitato la forte reazione dell’artista di lasciare il palco e arrivare così alla rottura definitiva con l’ex dei Bluvertigo.

Il discografico di Christian Bugatti ha reso noti dei comportamenti scorretti da parte di Morgan prima e durante la manifestazione. Quest’ultimo ha lanciato forti accuse come il sabotare gli spartiti che dava all’orchestra. Lo stesso discografico ha poi aggiunto che Morgan avrebbe voluto fare un arrangiamento particolare che però a detta sua era sbagliato. A quel punto Castoldi ha mandato una proposta contrattuale di 55 mila Euro con delle condizioni vessatorie per potergli far fare delle modifiche al brano, un qualcosa completamente respinto dallo staff di Bugatti e che ora sarà portato avanti da degli avvocati.

Se Marco Castoldi ha rilasciato delle interviste spiegando le sue ragioni, Bugo, invece, ha parlato solo con Amadeus, conduttore della manifestazione e oggi durante la conferenza stampa speciale da lui richiesta alle ore 16:00. Ecco le sue dichiarazioni:

“La cosa più assurda è che sono qua a giustificare la mia buona fede nei confronti di Marco e la mia bontà de progetto e di quello che volevo fare con lui in nome dell’amicizia che ci lega. La canzone era mia, lui è intervenuto magnificamente con la sua voce, io ho pensato da amico di condividere il palco insieme. Insieme abbiamo deciso di affidare a lui la decisione per la serata delle cover, tanto che poi ha scelto il brano di Sergio Endrigo e l’ho lasciato anche dirigere l’orchestra. La cosa poi è degenerata sulla questione degli arrangiamenti. C’erano delle cose che non tornavano e mi sono trovato a fare la versione di un brano e non sapevo nemmeno da dove dovessi iniziare. Non avevo mai provato e ho cercato, senza fare prove, di farla nel miglior modo possibile. Dopo quella sera non ero felice”

Ha raccontato Bugo spiegando dunque i motivi dell’abbandono a Sanremo 2020. Ma non è tutto…

Le prime parole di Bugo nei confronti di Morgan dopo l’abbandono a Sanremo 2020. I due rischiano la penale

Ancora frastornato Bugo ha rivelato la sua verità e i motivi che l’hanno portato all’abbandono di Sanremo 2020:

“Ieri sera poi sono arrivato come sempre puntuale ed ero felice. Con Marco ci conosciamo da 17 anni ed ero comunque tranquillo, non mi lego le cose al dito. Volevo portare a casa sta cosa perché ci credevo a fare questo con lui. Invece lui è arrivato poco prima dell’inizio dell’esibizione e poco prima di fare l’ultima rampa di scale e al nostro incontro l’ho visto iniziare a far battute su un ragazzo della nostra squadra perché agitato. Morgan ha attaccato prendendo in giro sto ragazzo e ho cercato di smorzare i toni. In quel momento ha iniziato ad insultarmi, dicendo cose bruttissime e io stavo zitto. Erano presenti anche quelli della Rai e io non ho mai replicato”.

Bugo ha poi aggiunto:

“Quando all’improvviso ci hanno chiamato io non sapevo che fare, mi sono bloccato e sono rimasto indietro. Lui ha fatto questo gesto sorridendo. Ma secondo voi io andavo a cantare una canzone con un altro testo? Io non ne sapevo nulla. Mi sono resa conto che sarebbe successo qualcosa. Ho visto i fogli in mano solo dopo. Appena ha detto la prima frase ho capito che qualcosa stava andando storto e lui ha continuato. Non sapevo come reagire in quel momento, ho preso il foglio, buttato per terra e sono andata dietro. Avrà pure la sua fama, ma non è tenuto a cambiare il testo della mia canzone, lui è un genio a scrivere, ma non può. Io sono combattuto durante questa intervista”.

Per concludere Bugo ha continuato a difendersi:

“Nel momento in cui sono uscito, turbato emotivamente. La prima cosa che volevo fare era scusarmi con Amadeus, ma non sono riuscito a farlo. Volevo tornare sul palco e chiedere scusa per il problema che avevo creato io. Me ne prendo la responsabilità. Sono rimasto con i ragazzi della Rai. Morgan? Non l’ho più visto. Lui non mi ha scritto e nemmeno io. Successivamente ho sentito Amadeus e ho potuto porgergli le mie scuse e la cosa è finita qui. Non ho pensato che sarei stato buttato fuori, queste erano offese nei miei confronti. Per me non è stato facile fare questa cosa eh. Vado avanti, ognuno per la propria strada.

Ecco quindi la verità di Bugo su quanto accaduto ieri sera sul palco di Sanremo 2020. Il cantante, così come Morgan, a questo punto, secondo regolamento dovrebbero pagare una penale per l’abbandono della manifestazione, ma ancora le parti stanno valutando il fatto.

Potrebbero interessarti anche:

Novella 2000 © riproduzione riservata.