Carolyn Smith critica la vittoria di Martina nella sfida con Serena

La giudice di Ballando con le stelle Carolyn Smith ha criticato la vittoria di Martina nella sfida con Serena. Ecco la foto

1Carolyn Smith e la critica alla vittoria di Martina

carolyn smith critica vittoria martina su serena amici
Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Non solo Alessandra Celentano ha criticato la Miliddi nel corso del guanto di sfida della quarta puntata del Serale di Amici. In questa occasione, infatti, l’abbiamo vista sfidarsi con Serena su una coreografia di ballo latino americano. La manche è stata vinta da lei, ma questo non l’ha salvata dei commenti negativi della professoressa in studio e anche da un’altra persona. Stiamo parlando di Carolyn Smith, la quale ha usato parole severe per commentare la vittoria di Martina in questo caso.

Carolyn Smith e il commento sulla sfida tra Serena e Martina ad Amici
Carolyn Smith e il commento sulla sfida tra Serena e Martina ad Amici

Sto ancora riflettendo sui vari giudizi che ho sentito stasera. Non voglio offendere per nessun motivo, ma una che ha studiato anni i latini e fa un ballo talmente basilare, con tutti gli errori tecnici e fuori ritmo e tempo in vari punti che anche un inesperto poteva vedere!

E vogliamo parlare dei piedi di Martina? In confronto Serena, che non ha mai fatto i latini, con una tecnica superiore e una classe superiore indiscutibili. Certo, i tempi non sono sempre stati tutti rispettati, ma è comprensibile e perdonabile. Sempre sottovalutato i latini veri qui in trasmissione. Peccato perché avete l’eccellenza nello studio ora con Umberto e Francesca Tocca e nel passato con Natalia Titova e Nancy Berti. Cultura a 360 gradi.

Insomma, un discorso molto lungo quello fatto da Carolyn Smith circa la vittoria di Martina su Serena. Critica, infatti, la mancanza di tecnica e di ritmo. Proprio come la professoressa Celentano. Già qualche giorno fa le due si erano trovate d’accordo e lo aveva rivelato proprio la giudice di Ballando con le stelle in un’intervista.

Continuate a seguirci per tante altre news.

Indietro