Claudio Baglioni, grazie, anche da Novella2000.it

Claudio Baglioni ha scritto un post per il suo Facebook per ricordare la mamma, morta tre anni fa. Mamma Silvia era sarta e aveva cucito il completo camicia rosa e pantaloni celesti per il suo primo concorso. Il padre era un carabiniere, gli faceva da manager. I cuori come quello di Claudio non invecchiano, e anche l’amore, se è totale, sopravvive, sempre, vale la pena di leggere le sue parole. Grazie, Claudio, per noi figli, per le mamme che non ci sono più, come la mia.

“Siamo stati vicini per 62 anni.
A dire il vero anche un poco di più.
E in quei nove mesi fummo noi due da soli.
Gli altri poterono giusto farsi un’idea.
Per un essere umano ci sono due date
nel manifesto teatrale dell’esistenza
che hanno un segno diverso e particolare.
Il giorno nel quale si viene qui al mondo
attraverso il dolore e la beatitudine
di una donna che si fa madre per te
e quello in cui lei se ne va.
Il primo giorno di vita di te
che ti stacchi da lei per viver la tua.
L’ultimo giorno di vita di lei
che si stacca da te per viverne un’altra.
In mezzo una storia indimenticabile”.
Claudio Baglioni

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare