Roberto Alessi Novella 2000

NEWS

Come si prepara un numero di Novella 2000? Parla il direttore Roberto Alessi

Niccolo Maggesi | 5 Giugno 2023

In una recente intervista a Bubinoblog Roberto Alessi, direttore di Novella 2000, ha svelato come si prepara il settimanale

Il nostro direttore Roberto Alessi ha rilasciato un’intervista esclusiva ai colleghi di Bubinoblog ripercorrendo brevemente gli albori della professione e parlando ampiamente del settimanale che dirige. Ma non solo, perché la prima anima di Novella 2000 ha svelato ai lettori del Web anche come la rivista si prepara per la diffusione in edicola.

Dall’incessante ricerca delle notizie, che diversamente dal Web sono attualizzate o ampliate di ora in ora per risultare più fresche ed esclusive possibile, all’attenta fase di impaginazione. Una pratica, quest’ultima, che Alessi – da ex studente all’Accademia d’Arte di Brera e nato come illustratore prima che giornalista – segue con interesse e a cui contribuisce di volta in volta anche personalmente.

“Ho iniziato per caso. Avevo fatto Brera e avevo iniziato a disegnare per alcuni giornali perché al tempo si usava molto avere delle illustrazioni. Ho iniziato a scrivere i titoli, a inserire i titoli negli impaginati, poi i sommari e le didascalie fino a quando mi sono ritrovato a scrivere interi articoli. Al tempo avevo 18 anni e mi dovevo mantenere da solo”

Novella 2000: il lavoro dietro il settimanale in edicola

Al di là dei collaboratori più fidati, nelle prime fasi di selezione degli argomenti più intriganti da trattare il direttore dichiara di affidarsi anzitutto al parere e la preziosa intuizione della sua compagna di vita, Betta Guerreri.

“Durante la settimana cerco notizie. Ho la fortuna di avere molti contatti, parlo con amici… Anche con mia moglie Betta Guerreri (firma una linea con il marchio Gio’ Guerreri, ma è la mia prima collaboratrice da un certo punto di vista, visto che parlo prima con lei). Insieme alle persone che lavorano con me (Massimo Murianni, Carlo Faricciotti, Paolo Bosani, Michele Migliarini), cerchiamo tutto ciò che può essere interessante e curioso per i nostri lettori”.

“Arrivati al venerdì faccio il timone, ossia metto gli spazi su un grafico con il numero delle pagine e la sequenza, decidendo gli argomenti da inserire. Tenendo presente sia l’edicola sia il sito, poiché Novella 2000 vive sia di edicola ma anche sito e, importantissima, di pubblicità. Perché i giornali vivono solo se c’è pubblicità, e Novella è il settimanale con più pagine di pubblicità. Anche perché essendo presente in tutte le sale d’attesta ogni singola copia ha almeno – lo dice un’inchiesta – 19 lettori a numero”.

L’intervista è in forma integrale su Bubinoblog.