emanuela folliero

Emanuela Folliero choc: “ci sono troppi immigrati, non mi sento sicura”

In un’intervista choc Emanuela Folliero svela la sua paura di non sentirsi sicura a causa di alcuni importuni da parte degli immigrati.

Nelle ultime ore a finire nel centro dell’attenzione mediatica è stata una delle conduttrici più amate di Rete 4, Emanuela Folliero. La donna ha infatti rilasciato una forte intervista per Libero, in cui ha manifestato la sua paura di non sentirsi al sicuro da alcuni immigrati. Proprio questi, infatti, recentemente hanno importunato la presentatrice a Milano, facendola sentire intimorita e spaventandola. Così, svelando l’accaduto, ha fatto presente la necessità di un maggiore controllo per le vie del capoluogo lombardo, essendoci già stati diversi episodi di violenza e aggressioni. Queste le sue forti dichiarazioni:

“Non posso camminare da sola a Milano. Non mi sento sicura, ci sono troppi immigrati: quando cammino da sola ricevo insulti osceni. ‘Bella bocca, p…..o gratis?’, non mi vesto appariscente, ma l’altra sera questo mi ha detto un extracomunitario tornando a casa. In altri momenti avrei detto qualcosa, invece sono scappata a casa da mio marito. Non abito lontano dalla Stazione Centrale di Milano. Prima scendevo a portare il cane a fare i bisogni e di solito sto attenta, ma l’altro giorno sono stata presa alla sprovvista e mi è sbucato da dietro un ubriaco. Non voglio fare di tutta l’erba un fascio, non sono tutti così, ma se un bicchiere può contenere solo due dita d’acqua e tu ne versi un litro, l’acqua esonda. La mia proposta è di aumentare i controlli. Almeno vicino alla stazione”

Naturalmente fin da subito le sue affermazioni sono state motivo di discussione sui social. In tanti la pensano come Emanuela Folliero ed appoggiano la sua richiesta di un maggiore controllo per le strade della città. Adesso che la questione è stata portata alla luce verranno attivate delle norme di sicurezza? Attendiamo aggiornamenti sulla scottante faccenda.

Novella 2000 © riproduzione riservata.