Francesco Facchinetti fa chiarezza sulle sue dichiarazioni shock (guardate il video)

A qualche giorno dal post di denuncia su Facebook di Francesco Facchinetti, il cantante, consapevole di aver sollevato un polverone in rete, ha chiarito il senso delle sue affermazioni con un video sul proprio profilo Instagram. Infatti, giorno 27 febbraio, Facchinetti aveva scritto dopo una pesante disavventura:

“Basta mi SONO ROTTO I CO****NI. Ieri mattina alle 11 e 30, RIPETO DI MATTINA, è entrato un MOSTRO, una BESTIA in casa di mio papà. Lì vivono anche i miei fratelli, il marito di mia sorella Giulia e il mio piccolo nipote Lorenzo. Questo animale di 2 metri ha cercato prima di rubare e poi, una volta scoperto da Yuri, lo ha tramortito per poi scappare via. Ma vi rendete conto: LA DOMENICA MATTINA ALLE 11 e 30. Tutto questo è follia! Ma dove ca**o siamo finiti?!?
Peggioriamo ogni giorno di più, bisogna reagire e se non lo facciamo noi, non lo farà nessuno per noi.
Sto andando a comprarmi un arsenale, se qualcuno entra in casa mia con i miei figli non esce vivo!
SE LO STATO NON MI DIFENDE LO FARÒ DA SOLO. Mi prendo tutte le responsabilità di quello che ho detto”.

Adesso quindi Francesco ha voluto chiarire la sua posizione e ha puntualizzato che lui “Non supporta il farsi giustizia da soli, ma la legittima difesa”.

CLICCA QUI – Roberto Alessi: «Io sto con Francesco Facchinetti: una vittima non un potenziale aggressore»

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nessun Articolo da visualizzare