George Ciupilan parla per la prima volta di suo padre e del suo passato

NEWS

George Ciupilan parla per la prima volta di suo padre e del suo passato

Vincenzo Chianese | 6 Ottobre 2022

George Ciupilan parla per la prima volta di suo padre e del suo difficile passato al Grande Fratello Vip 7.

Il racconto di George Ciupilan

Uno dei Vipponi più amati di questo Grande Fratello Vip 7 è senza dubbio George Ciupilan. Nonostante la giovane età infatti l’influencer ha mostrato un’enorme sensibilità e una grande maturità verso certo temi sensibili e in breve ha conquistato il cuore del pubblico. In queste ore nel mentre George ha parlato del suo difficile passato e di suo padre, col quale non ha alcun tipo di rapporto. Queste le sue dichiarazioni a riguardo, riportate da blogtivvu:

“Io vengo da Husi. L’ultima volta ci sono stato a 17 anni per 3 ore. Mia madre vive qui, sono figlio unico. Tutti i familiari, quello che c’è, sono in Romania. Io e mio padre non abbiamo nessun rapporto. Vive nel solito posto dove sono nato, ultimamente mi ha scritto un messaggio. Si sono separati quando avevo un anno, non li ho mai visti insieme”.

Nel mentre pochi giorni prima del suo ingresso al Grande Fratello Vip 7, George Ciupilan si è raccontato nel corso di una lunghissima intervista per Chi, durante la quale ha parlato nei dettagli del suo passato. Queste le sue parole:

“Mamma Marilena è venuta in Italia a cercare lavoro e io sono rimasto con mio padre Gigi. Con lui sono stati anni orrendi, beveva, io sono cresciuto da solo. Ricordo che mangiavo sempre uova, da noi sono il cibo del popolo. Quando avevo otto anni mia madre con la scusa di una pizza. Era sbucata all’improvviso. Io sapevo che lei era in Italia, che aveva un nuovo compagno e che faceva la badante ad Arenzano. Non avevo altre notizie. Quella sera è riapparsa, come dicevo, e mi ha portato fuori. Mentre passeggiavamo mi ha chiesto una foto ricordo. In realtà le serviva la mia foto per il passaporto. Finito il giro siamo saliti su un van e ho capito che stavo andando con lei in Italia. Ero pazzo di gioia. Alla dogana ci hanno fermato perché mancava la firma di mio padre per il mio espatrio. Davanti alle preghiere di mia madre, però, ci hanno fatti passare”.

Ma non è tutto. Scopriamo come prosegue la storia di George Ciupilan.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.