Marco Predolin sbotta in diretta a Domenica Live: «Io sono il classico uomo e non mi vergogno di esserlo»

Ieri pomeriggio (8 ottobre) è andata in onda su Canale 5 un’altra puntata di Domenica Live, il programma condotto da Barbara d’Urso su Canale 5. Tra i tanti ospiti in studio c’è stato anche il confronto tra Marco Predolin e altri ospiti che sono stati i protagonisti di un acceso dibattito su quanto è successo dentro la casa del Grande Fratello Vip. Predolin, concorrente del reality, è stato eliminato dal gioco a causa di una bestemmia e dopo aver pronunciato alcune frasi omofobe.

Interviene subito Alessandro Cecchi Paone che dice: « Mi spiace che Marco si rimasto agli anni ’80, quando aveva successo, l’Italia è molto maturata ed è molto migliorata. Non solo nessuno osa dire quello che lui ha detto, ma neanche più pensarlo. Grazie anche al lavoro che abbiamo fatto insieme, le persone perbene e le famiglie perbene non osano pensare quello che tu hai detto. Sei rimasto indietro di trent’anni.»

Interviene anche Signoretti dicendo:« Non puoi dire Marco che se vedi due uomini che si baciano ridi o ti fa schifo perché essere gay è come essere biondi o mori tu non puoi fare questa discriminazione. Ma ti rendi conto del messaggio che passa? Siamo tutti uguali! Se vedi che ci sono due uomini che si baciano apprezza che c’è amore nel mondo!».

«Io non ho detto schifo! Mi da ridere… Io ho 66 anni e da quando sono bambino le gente fa queste affermazioni e ride. Sono indietro di 40 anni hai ragione. Io già chiesto scusa in tutti i modi e ripeto ancora una volta che il pubblico appena sono entrato, perché non è un pubblico di cerebrolesi mi ha accolto con un gran applauso o sbaglio? Scusami adesso parlo io voi mi avete accusato. Con Cecchipaone non è la prima volta» così si è difeso Predolin.

«Non ti abbiamo accusato ma commentato quello che dici ogni volta che apro la bocca dici cose inammissibili» ribatte Cecchi Paone.

«Io ho detto due con la barba che si baciano in pubblico mi fanno sorridere», ha spiegato Marco.

Appena ha cercato di parlare Eva Grimaldi, Marco l’ha bonariamente zittita facendole una battuta: «Tu non puoi parlare perché non hai la barba». L’uscita del conduttore non è stata apprezzata dalla diretta interessata che ha risposto dicendo.

«Abbiamo appena assistito a un gesto maschilista. Tu Marco non sei una cattiva persona. Sei una persona rimasto agli anni ’80. Siamo stanchi che tutti quanti ci fanno battute. Senti ti faccio una domanda: ti danno fastidio due donne che si baciano? » ha detto Eva.

Predolin ha risposto di no e poi stanco delle ripetute accuse si è alzato in piedi e urlando ha detto: «Io sono il classico uomo e non mi vergogno di essere di essere il classico uomo, il classico uno italiano. Ma io devo essere crocifisso perché uomo. Io ho lavorato tutta la vita con persone gay, ho fatto vacanze con loro, hanno dormito a casa mia, non ho mai avuto niente da dire ma perché dovete strumentalizzare questa cosa? Siete voi che avete la cosa di paglia! Io rispetto ogni forma d’amore e l’ho sempre detto. Volere rappresentare l’amore con il turbante sculettando io rido. Io rispetto l’amore tu puoi amore chi vuoi».

A quel punto è intervenuta Barbara d’Urso che gli ha detto: «Tu sai che io ho un altissima considerazione di te tant’è vero che verrai ancora nelle mie trasmissioni.Vorrei dirti che secondo me un vero uomo non è questo tu dici io sono un vero uomo sono orgoglioso di essere il classico uomo italiano. Il classico uomo italiano è un uomo che rispetta due uomini che si bacia e ti spiego perché io sono socia che lo pensi anche tu e ti sei espresso male. In Italia siamo ancora tantissimi anni indietro, l’altro giorno hanno ammazzato di botte un regista perché ero omosessuale. Se tu decidi di andare dentro la casa del Grande Fratello Vip hai una responsabilità, non puoi dire che un uomo può baciarsi con un dobermann non lo puoi dire anche se stai giocando. Abbiamo tutti una responsabilità. Io amo vedere due uomini che si baciano, due donne. Se tu non ami questo tipo di cose non lo dire!».

1Marco Predolin

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.