Oltre ogni gaffe: i Subsonica accusano Morricone di plagio per un brano del 1982

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

E’ pubblica sul loro profilo Facebook l’osservazione che i Subsonica muovono a Ennio Morricone: «Le prime quattro note orchestrali della colonna sonora (meravigliosa) di The Hateful Eight di Morricone/Tarantino, sono le prime quattro note orchestrali di “Tutti i miei sbagli”. Confrontare al cinema per credere»

A quanto pare la band Torinese ha rilevato delle palesi somiglianze tra il loro brano e quello quello di Morricone “Neve” premiato al Golen Globe e in gara per l’Oscar.

La rete, tra ironia e critica, ha subito risposto a tono non capendo che l’intento della band non era accusare il maestro di plagio, ma fare una semplice constatazione. Numerose le risposte dei fan di Tarantino, che hanno tenuto a sottolineare che le musiche dell’ultimo film western risalgono al 1982. Sono, infatti, tracce non utilizzate del film cult di John Carpenter “La Cosa” di cui Tarantino è un cultore.

Nonostante non si tratti di un’accusa, ma di una semplice gaffe, Morricone non ha esitato a rispondere prendendo la cosa molto sul serio; il suo legale ha, infatti, dichiarato  «Il brano composto dal Maestro Ennio Morricone, inserito nella colonna musicale del film The Hateful Eight, premiata con il Golden Globe e in corsa per l’Oscar, non ha nulla a che vedere con la canzone “Tutti i miei sbagli” interpretata dai Subsonica (…) Ennio Morricone, che non ha mai subito nella sua lunga carriera censure di plagio, mi ha dato incarico di intraprendere con urgenza le azioni legali più appropriate »

Cari Subsonica stavolta avete proprio preso la cosiddetta sola!

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare