Roberto Alessi scrive una lettera a Yari Carrisi, prendendo le difese di Barbara d’Urso

2La lettera del nostro direttore Roberto Alessi per Yari Carrisi, che qualche giorno ha attaccato Barbara d’Urso

Proseguendo, il nostro direttore Roberto Alessi ha invitato Yari Carrisi a fare le sue scuse pubbliche a Barbara d’Urso, ricordando anche di quando il figlio di Albano e Romina Power ha lavorato con la conduttrice.

Queste le sue dichiarazioni:

“Non si augura la morte a nessuno, nemmeno ad un programma tv. Devi ricordare che un programma tv dà da mangiare a tanta gente. […] Questo lo sai bene, visto che anche tu, in passato, hai lavorato per Barbara d’Urso. […] Te l’ho già detto: chiedi scusa, capita nella vita di scrivere o di dire delle scemenze. Lo devi a Barbara d’Urso ma lo devi ai tuoi genitori e alla compagna di tuo padre che ha sempre usato parole più che entusiasmanti quando parlava della tua persona e ti vuole bene”

Cosa accadrà a questo punto? Yari Carrisi deciderà di seguire il consiglio del nostro Roberto Alessi e farà le sue doverose scuse a Barbara d’Urso? In attesa di scoprirlo, noi di Novella 2000 ci auguriamo che simili accuse non vengano più fatte e sosteniamo, come è giusto che sia, la conduttrice di Pomeriggio Cinque, che ad oggi è una delle voci femminili più forti degli ultimi anni.

Novella 2000 © riproduzione riservata.