Sangiovanni svela cosa gli diceva Giulia nascosta dalle telecamere

Sangiovanni svela cosa gli diceva Giulia ad Amici nascosta dalle telecamere

Il cantante Sangiovanni racconta il contenuto delle lettere scritte da Giulia durante Amici per non farsi notare dalle telecamere.

1Le lettere di Giulia a Sangiovanni

In tutto il percorso ad Amici 20 sono nate alcune coppie e quella che continua ad andare avanti, anche in modo molto maturo, è quella formata da Giulia e Sangiovanni. Di loro abbiamo visto l’inizio, gli allontanamenti, i momenti più difficili, quelli belli e divertenti e la maturazione di questa relazione fino ad arrivare a dediche importanti in prima serata. Oggi si stanno vivendo la storia lontano dai riflettori e ogni volta che uno dei due ha un momento libero dal lavoro, prende il treno per raggiungere l’altro.

Ripercorrendo le loro vicende all’interno del talent show, sicuramente ricordiamo le tantissime lettere che la ballerina ha scritto al cantante. Loro stessi ne hanno parlato a Verissimo dicendo che erano davvero tante. E il motivo più che altro era dovuto al fatto di voler tenere certe cose per loro senza che lo sapessero milioni di telespettatori.

Quando Sangiovanni è stato ospite a Radio Deejay, rispondendo ad alcune domande, ha raccontato proprio questo aneddoto delle lettere. E ha anche rivelato cosa gli aveva detto Giulia cercando di nascondersi dalle telecamere.

Tutto quello che dicevamo veniva ripreso dalle telecamere e dai microfoni, quindi per evitare che lo sapessero scriveva tutte queste letterine d’amore in cui un po’ si dichiarava, un po’ diceva quello che le facevo provare. Mi ricordo l’ultima che mi ha scritto, parlava un po’ di quello che potrebbe accadere nel futuro, fuori dal programma, se io ci potessi essere ancora per lei. Ha scritto la lettera per non farsi vedere, ma poi hanno rapito anche quel momento.

Lo speaker radiofonico ha anche chiesto se ci fosse stata la letterina del “Vuoi metterti con me: si o no“. Ma Sangiovanni ha detto che per fortuna non c’è stata così come il dirsi “stiamo insieme”. E a tal proposito ha aggiunto:

In realtà a me queste cose non piacciono. Non mi piace molto chiedere: “Vuoi stare con me? Sì/no”. Penso che si debba decidere insieme. È successo, non l’abbiamo neanche deciso. Ci siamo sentiti talmente affini da pensare di stare insieme.

E parlando sempre dell’inizio della relazione, la stessa Giulia aveva raccontato com’è scattato tutto quanto…

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare