Sanremo 2021 rischia di essere cancellato? Parla Amadeus

2Sanremo 2021 si farà? Le parole di Amadeus

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Amadeus, nonostante il clima d’incertezza, sta lavorando duramente a Sanremo 2021. La preoccupazione oggi però è quella di sconfiggere il Coronavirus e tornare a fare TV in assoluta sicurezza e tranquillità. Per questo Sanremo rischia davvero di essere cancellato? Ecco quanto segue:

“È impensabile un Ariston vuoto, o con il pubblico distanziato, l’orchestra con i musicisti ogni due metri.  Per cui, se dovessimo capire che ancora non si può fare senza mascherine l’unica soluzione sarebbe allontanarsi”.

Ad intervenire intanto e smentire una possibile cancellazione di Sanremo 2021 è il manager del conduttore, Lucio Presta, che ha puntualizzato, in base a quanto riferito da Il Fatto Quotidiano: “Non ha detto così, ha detto piuttosto che senza pubblico meglio spostare in avanti. Per la precisione”.

Intanto dal 7 settembre Amadeus incontrerà le case discografiche sia per i Big che per i Giovani che formeranno il cast di Sanremo 2021. A seguire, poi, da ottobre su Rai 1 sbarcherà ‘Ama-Sanremo’. Si tratta di 5 puntate dove vedremo esibirsi le nuove stelle della musica. Il 17 dicembre infine ci sarà la finale di Sanremo Giovani, trasmessa in prima serata su Rai 1.

Solo 10 giovani potranno giocarsi un posto per il Festival e solo 6 di loro coroneranno questo sogno. Ovviamente, come da tradizione, ad essi si aggiungeranno 2 cantanti prescelti da Area Sanremo e dunque si arriverà ad un totale di 8 giovani in gara a Sanremo 2021. La cosa certa è che prima di Natale verremo a conoscenza di tutti i partecipanti, tra Big e Giovani.

Amadeus ha concluso infine:

“Non è presunzione, ma il Festival è la cosa più importante per uno che fa il mio lavoro, è come la Nazionale per un calciatore. E io sento un grande senso di responsabilità, nel bene e nel male, per quello che accade. La responsabilità non può essere a metà, deve essere completa, è ovvio che devo scegliere anche i brani”.

Il presentatore ha anche aggiunto che probabilmente quest’anno arriveranno 200 canzoni in più rispetto allo scorso anno e che lui le selezionerà una ad una con estrema accortezza. Sempre facendo riferimento a Sanremo 2021, Amadeus ha anche detto che ha seguito il consiglio del mitico Pippo Baudo, che gli ha suggerito di fare sue le canzoni, impararle a memoria e ascoltarle tutte, senza tralasciarne una.

Amadeus quindi sembra essere piuttosto carico. Sanremo 2021 tornerà ma a marzo, salvo imprevisti e slittamenti ulteriori causa Covid. Noi speriamo ovviamente che la manifestazione possa svolgersi come da orami 70 anni a questa parte.

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Nessun Articolo da visualizzare