gabby petito

La travel blogger Gabby Petito è stata trovata morta

La travel blogger Gabby Petito, di appena 22 anni. è stata ritrovata senza vita dopo la sua scomparsa

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Gabby Petito trovata senza vita

Nel mese di luglio Gabby Petito, 22 anni, e il fidanzato Brian Laundrie, 23 anni, hanno iniziato un viaggio in camper che sarebbe dovuto durare per quattro mesi. Il tutto, ovviamente, documentando la loro avventura sui social. L’inizio del loro percorso era diventato virale grazie al video “Beginning Our Van Life Journey“, il quale aveva superato i 3 milioni di visualizzazioni sul suo canale YouTube.

Purtroppo, però, il ragazzo ha fatto ritorno in Florida, i primi giorni di settembre, da solo e qualche giorno dopo i genitori della ragazza hanno denunciato la scomparsa. In un comunicato ufficiale hanno dichiarato, come riporta anche Fanpage: “Brian si rifiuta di dirci dove ha visto Gabby per l’ultima volta, o di spiegare perché l’abbia lasciata da sola tornando con il camper. Sono domande cruciali che esigono risposte immediate“.

Nelle scorse ore, poi, la tragica svolta nel caso. Il papà di Gabby Petito, Joseph, ha pubblicato una foto su Twitter che ritrae la blogger sorridente. Nella descrizione la scritta: “Ha toccato il mondo“. L’FBI, infatti, ha confermato il ritrovamento del corpo senza vita dell’influencer nello stato del Wyoming. L’agente Charles Jones, quindi, ha rivelato:

L’identificazione forense non è stata completata per confermare al 100% che abbiamo trovato Gabby, ma la sua famiglia è stata informata. Come ogni genitore può immaginare, questo è un momento incredibilmente difficile per loro.

Le cause del decesso di quella che dovrebbe essere Gabby Petito non sono ancora state determinate. Al momento, inoltre, gli investigatori stanno cercando il fidanzato Brian, il quale al momento risulta scomparso. Il giovane ha fatto sparire le sue tracce martedì scorso anche se ai suoi genitori aveva detto di trovarsi in Florida. Ad oggi non è ancora stato accusato di nessun reato ma si ritiene “persona d’interesse per le indagini“.

Scopriremo solo nei prossimi giorni, probabilmente, la verità sul caso. Continuate a seguirci per altri aggiornamenti.

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare