Successivo >
Scavia Novella 2000 n. 29 2023

Spettacolo | Vip Style

Alex Belli: tutti i segreti di un sorriso che seduce

Redazione | 5 Luglio 2023

Alex Belli ricorre a un intervento non invasivo per dare nuova luce allo smalto dei suoi denti: ecco la tecnica del professor Scavia

Cosa ci fa Alex Belli nel cuore di Milano 3? Il noto attore, reso celebre dal Grande Fratello e da questioni – diciamo così – amorose, ha deciso di ritrovare, in vista dell’estate, un sorriso ancora più smagliante. Ed è per questo motivo che ha voluto rivolgersi al professor Stefano Scavia, professionista e ricercatore pluripremiato e riconosciuto a livello internazionale, docente all’Università Statale Bicocca di Milano e direttore sanitario e responsabile dell’equipe di Chirurgia orale di Odontoaesthetics, una delle cliniche odontoiatriche più all’avanguardia d’Europa.

“Sono qui”, spiega l’Alex nazionale, “per applicare delle faccette che hanno la caratteristica di migliorare l’aspetto dello smalto dentale senza doverlo limare o demolire. Appena due sedute per centrare il risultato”.

La tecnica di Stefano Scavia

Consigli di lettura: clicca qui se sei in cerca di un romanzo che ti faccia innamorare.

La prima fase è servita per scansionare la bocca con gli strumenti di cui la clinica è dotata: “Si tratta”, afferma il professor Scavia, “di una fase molto importante, perché indica poi la strada da seguire nel trattamento complessivo. La preparazione e le impronte di precisione rappresentano il secondo step, insieme allo studio del sorriso con tanto di elaborazione fotografica.

Determinante la digitalizzazione in 3D dell’intera bocca, perché permette di simulare in anticipo e con la massima precisione il risultato richiesto dal paziente”.

“Si tratta”, aggiunge Alex Belli, “di un trattamento che viene svolto in tempi rapidi e senza alcun dolore, dando grande serenità e attenzione a chi ne è sottoposto. Fino al tanto atteso risultato finale”.

Eh sì, perché dopo appena due sedute il gioco è fatto. Ad Alex sono state applicate le faccette addittive, sottilissime e con un risultato estetico straordinario: “Hanno”, dice il professor Scavia, “il pregio di non intaccare il dente naturale, che non viene limato, ma al contempo aggiungendo uno strato di materiale estremamente simile allo smalto dentale andiamo a perfezione forma e colore con un effetto assolutamente naturale.

Alex ha migliorato così un sorriso già di per sé accattivante, e lo ha fatto preservando il suo apparato dentario e con un effetto bello e al contempo totalmente fisiologico”.

Et voilà, Alex Belli è pronto per l’estate, ancor più ammaliante.

Donne, fate attenzione… Sdeng!!