Andrea Dal Corso

Andrea Dal Corso torna a parlare della sua presenza a Venezia e risponde alle polemiche

3Festival di Venezia: polemica sulle parole di Andrea Dal Corso

Andrea Dal Corso ha risposto alla polemica che si è creata intorno alle sue parole. Qualche giorno fa l’ex corteggiatore aveva pubblicato delle stories riguardanti la sua partecipazione al Festival di Venezia. Alcuni utenti si erano lamentati della presenza degli influencer e personaggi di Uomini e Donne o Temptation Island. Di conseguenza Andrea Dal Corso aveva espresso la sua opinione. Ecco quanto aveva dichiarato:

“Probabilmente quello del Red Carpet non è il nostro posto, non è la nostra ‘festa’. E di questo penso che, chi più e chi meno, ne siamo perfettamente consci. Nessuno di noi ha creato cultura o arte cinematografica. Ma in qualche modo è anche un Festival dello Spettacolo e dell’intrattenimento. E noi in qualche modo, nel nostro super super super piccolo, abbiamo intrattenuto parecchie anime. Per certi versi abbiamo fatto anche qualcosina in più dei grandi attori hollywoodiani, non voglio essere blasfemo sia chiaro.

Noi non abbiamo recitato (o perlomeno in molti così hanno fatto e mi va di riferirmi soltanto a quelli che hanno colto la vera essenza del programma). Noi abbiamo messo in gioco i nostri veri sentimenti, giocandoci tutto. Felicità e dolore. Per quanto sia ancora considerato frivolo per molti, è un programma che probabilmente non necessita di studio e di esercitazione, ma necessita di coraggio. […] Sappiate distinguere chi è lì nelle vesti del proprio ego e chi è lì con la massima umiltà, cogliendo semplicemente un’opportunità datagli. Il tutto con il massimo rispetto e stima per chi, a differenza nostra, percorre quel tappeto con i giusto meriti per il dna dell’evento.”

Le sue parole hanno però sollevato una grande polemica sul web, ritenendole eccessive e poco umili. A distanza di qualche giorno, dunque, Andrea Dal Corso ha voluto rispondere.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.