Astro Novella di Joss Novella 2000 n. 33 2020

Astro Novella di Joss: Úrsula Corberó e le sue stelle… di carta

L’astrologo Joss Procino traccia il profilo dell’attrice spagnola Úrsula Corberó, meglio nota come la conturbante Tokyo della Casa di Carta.

Úrsula Corberó, protagonista della Casa di Carta grazie all’interpretazione di Tokyo, nasce l’11 agosto del 1989. Giovane e valida attrice riconosciuta dalla critica nazionale come una delle attrici più promettenti del panorama iberico e non solo.

Interessante connubio energetico di Nettuno, Saturno e Urano in Capricorno, simbolo di tenacia e perseveranza nell’ottenimento dei traguardi. Ambizione e scaltrezza nel trovare le situazioni migliori per emergere e manifestare il proprio talento. La Luna in Sagittario, simbolo di una popolarità che travalica i confini natii.

Úrsula Corberó è conosciuta principalmente per il suo ruolo da co-protagonista nella celebre serie Netflix La Casa di Carta, in cui si racconta la vicenda di pregiudicati di diversa estrazione sociale che organizzano minuziosamente un colpo alla Zecca di Madrid stampando migliaia di milioni di banconote.

Tutti i talenti del volto di Tokyo

Molti sono i talenti che accompagnano la bella attrice barcellonese. Come il suo essere vicina ai diritti delle donne, dichiarandosi ella stessa una femminista convinta.

Ne dà ferma certezza quel Nettuno in Capricorno, tipico di quante si battano per difendere i diritti di classi od organizzazioni non particolarmente tutelate dal sistema culturale ed economico.

Quel Nettuno all’esatta opposizione di Giove in Cancro ci racconta di un’Úrsula legata alla tradizione, alla famiglia, ai valori classici dell’amore di coppia. Doti magnetiche e sensuali, che fanno balzare all’occhio la bella attrice anche a chi non conosce il suo innumerevole percorso artistico, costellato di esperienze variegate: danza, recitazione, canto.

Insomma, Úrsula Corberó non si limita a fare del suo mestiere esclusiva virtù, ma attinge ad un bacino karmico di talenti innati, e probabilmente coltivati in vite precedenti. Arti che fanno di lei la differenza.

Plutone dal canto suo le regala fascino e doti da vera incantatrice, e ci fa capire che a letto abbia il giusto sex appeal per non farsi dimenticare.

Lo stesso Plutone, in antitesi al Sole, ci sottolinea come non ami avere a che fare con uomini che detengono potere e che la manipolino per finalità esclusive. Vuole essere completamente padrona della propria vita.

Forte e determinata

Venere, Mercurio e Marte, tutti in Vergine, ci raccontano di una donna davvero tenace e forte, con una mente volta alla ricerca di disciplina, di verità e di controllo.

Probabilmente vi è in lei un eccessivo controllo verso sé e verso chi la circonda, tanto da risultare a tratti troppo staliniana, o bacchettona.

La disciplina, se accuratamente dosata, può essere il motore per una carriera lunga e duratura. Ma pare che la bella barcellonese abbia qualche problema nel saperla equilibrare. Ecco spiegato il motivo per cui quel Plutone natio ci racconti di un odio verso le persecuzioni private, e di conseguenza il suo intimo bisogno di difendere le minoranze.

Non è una donna che ama farsi aiutare, bensì vuole emergere solo con le proprie forze.

Una bellezza impeccabile

Venere in Vergine trigono a Saturno e Nettuno è molto positivo, specie per la ricerca di un’estetica in linea con i conformi canoni in voga: non è mai fuori luogo o eccessiva. Anche nelle relazioni con gli altri pare essere molto controllata, risultando a volte non completamente sincera nell’espressione delle proprie emozioni.

Si sa che, a volte, in certi ambienti l’essere istintivi non aiuta, e questo pare che Úrsula Corberó lo conosca a menadito.

Marte in Vergine è prepotente nell’ottenimento dei propri traguardi o goals personali, simbolo di una donna molto tenace e forte.

Ben si sa che le donne Leone, oltre ad essere molto generose, amano prendere il comando e come vere leonesse di una foresta selvaggia, metafora indiscussa della vita odierna, dirigono la propria azienda, la propria arte imprenditoriale con eleganza e maestria.

Úrsula Corberó è destinata a raggiungere traguardi importanti. È nata per recitare sul palcoscenico e non solo.

Il futuro le riserva la costruzione di una famiglia e la nascita di un primogenito. Tanti cambiamenti sono per lei in arrivo, a partire dalla carriera quando dal 2021 Saturno, Giove e Urano sanciranno un momento di fermo con conseguente rinascita lenta e graduale.

Il successo estero è dietro l’angolo, e l’incontro con un personaggio famoso le cambierà la vita professionale.

In bocca al lupo alla nostra Tokyo.

a cura di Joss Procino

Novella 2000 © riproduzione riservata.