battiti live rhove amico folla ospedale

Battiti live, un amico di Rhove si lancia sulla folla e tre finiscono in ospedale

Un amico del cantante Rhove, esibitosi a Battiti Live, si è gettato sulla folla mandando tre persone all'ospedale

1Lo spiacevelo evento a Battiti Live

Negli ultimi giorni sono avvenute le registrazioni per Battiti Live a Bari. In queste ore è, però, diventato virale un video in cui si vede un amico del cantante Rhove gettarsi sulla folla. In tanti lo fanno ed è una pratica piuttosto comune. Tuttavia le cose non sono andate come sperato e in tre si sono fatti particolarmente male. Come riporta anche il sito Webboh, nel filmato si legge: “POV: durante Battiti Live un amico di Rhove si butta addosso a te, il tuo ragazzo e la tua amica e per poco non vi uccide. In più siamo stati costretti ad andarcene, rovinandoci la serata“.

Questi ragazzi, quindi, hanno anche minacciato di denunciarlo. Il sito citato poc’anzi ha contattato i diretti interessati per avere le loro dichiarazioni. Si tratta di due ragazze e un ragazzo, tutti minorenni. A quanto pare l’amico di Rhove si lanciato sul pubblico e li ha feriti senza volere:

L’amico di Rhove si è lanciato dal palco, a distanza di circa 4 metri. Ha fatto un volo ed è caduto sopra di noi. Ci siamo fatti male. Io stavo stordita e non capivo più niente e la prima cosa che vedo è l’amico scappare e la telecamera che ci sta riprendendo. Poi mi sono girata e ho visto il mio ragazzo. Qualcuno dello staff si è avvicinato a me e alla mia amica. La sicurezza ci ha fatto uscire senza chiederci come stavamo. Hanno medicato solo il mio ragazzo. L’ho ritrovato fuori, dopo che l’ho chiamato.

La ragazza rimasta ferita a Battiti Live ha proseguito:

Siamo andati il giorno dopo in ospedale. Io e la mia amica abbiamo una contrattura e contusione, lei al collo e io alla spalla e al polso. Il mio fidanzato ha un occhio gonfio e un taglio sotto lo zigomo. Rhove e il suo amico non ci hanno contattato. Adesso lo denunciamo: spero non capiti più una cosa del genere. Avrebbe potuto mettere in pericolo non solo noi, ma anche se stesso e anche il pubblico, creando un’onda d’urto e creando il panico. Ci spiace che nessuno, nemmeno Radio Norba e Battiti Live ci abbiano chiesto scusa.

La storia non finisce qui

Indietro

Nessun Articolo da visualizzare