NEWS

Dacia Arena diventa il primo stadio family friendly d’Italia

Alessandro Cassaghi | 5 Aprile 2016

Domenica 3 aprile, oltre ad arbitri e giocatori, hanno calcato il campo della Dacia Arena (lo stadio dell’Udinese calcio) venti […]

Domenica 3 aprile, oltre ad arbitri e giocatori, hanno calcato il campo della Dacia Arena (lo stadio dell’Udinese calcio) venti donne in dolce attesa. Questi venti “pancioni”, scesi sul manto erboso mano nella mano dei beniamini dei tifosi, sono stati i protagonisti del Dacia Family Project, una iniziativa sviluppata per raggiungere un ambizioso traguardo: far tornare le famiglie allo stadio. Anna, una delle future mamme protagoniste dell’iniziativa, commenta così: “Grazie al Dacia Family project potrò tornere sugli spalti tutte le domeniche e potrò farlo con i miei bimbi e con mio marito, con la tranquillità di poter usufruire dei tanti servizi a misura di famiglia di questo bellissimo nuovo stadio”. Infatti l’iniziativa non si è fermata solo all’ingresso in campo delle future mamme, ma ha anche riguardato la presentazione dei servizi della Dacia Arena, che lo rendono il primo stadio family friendly d’Italia. Infatti, per meglio accogliere tutte le famiglie, sono presenti nella struttura servizi innovativi e strutture ad hoc che fanno della Dacia Arena non solo uno stadio dagli alti standard di sicurezza, ma un centro sportivo che pone la famiglia al centro di esso. Nella toilette troviamo infatti fasciatoi per i bebè, punti ristoro con scalda biberon, e menù speciali per i bimbi. Ancora in fase di sviluppo, ma di prossima realizzazione, posti auto riservati alle mamme in dolce attesa o con i neonati al seguito. Inoltre è possibile lasciare i piccoli nell’area giochi dotata di servizio di baby-sitting. Insomma, la Dacia Arena è proprio uno stadio a misura di…famiglia.

< Indietro Successivo >