Denis Dosio GFVip Novella 2000 n. 47 2020

Denis Dosio: ‘Al GFVip? Trattato come bestemmiatore seriale’

3Denis Dosio in un’intervista concessa a Novella 2000 dopo l’espulsione dal GFVip: “Ci sono rimasto molto male, le mie parole semplice intercalare”.

Influencer che sfiora ormai il milione di follower su Instagram, Denis Dosio è stato uno dei protagonisti dell’ultimo GFVip. Almeno fin quando il giovane diciannovenne, preso dall’entusiasmo a margine di una serata di bagordi, non si è lasciato sfuggire un’espressione blasfema. Gli stessi coinquilini, appena se ne sono accorti, hanno reagito emettendo un “No!” di rammarico che fuga ogni dubbio sulla generale consapevolezza di cosa sia stato detto.

Eppure, a distanza di qualche settimana dall’esclusione, Denis sembra non essersene ancora fatto una vera ragione. Il ragazzo, sentito da Armando Sanchez per Novella 2000, ha lamentato una disparità di trattamento con altri concorrenti e ospiti del reality.

“Non vi nascondo che ci sono rimasto molto male. L’unica volta che mi sono espresso pubblicamente contro le decisioni del Grande Fratello è stata in occasione dell’ingresso di Mario Balotelli nella Casa.

Le sue affermazioni sessiste e volgari su Dayane Mello sono passate come una cosa divertente, quando non era affatto così. Certo, non accuso la produzione, non potevano sapere cosa avrebbe detto Balotelli in puntata. Ma intanto c’è chi come me, per una parola espressa durante la notte, è stato trattato come un bestemmiatore seriale. È una cosa assurda”.

Secondo Denis Dosio, l’espressione da lui usata e giudicata indiscutibilmente ingiuriosa verso la religione cattolica dalla produzione del GFVip, sarebbe un comune intercalare.

È un intercalare che diciamo quasi tutti tra Emilia Romagna e Toscana. Significa ‘Dio buono’.

Tra l’altro l’ho detto durante la notte a luci spente, mentre stavo scherzando con gli altri ragazzi. Non è da me bestemmiare, ve lo assicuro e mi dispiace se in tanti hanno pensato il contrario. Non capisco questo accanimento nei miei confronti”.

Un accanimento che, almeno sui social, non sembra aver influenzato il suo seguito…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.