Social

Diletta Leotta, che schianto in vacanza! Guardate la gallery

Dario Campagna | 7 Luglio 2017

diletta-leotta

Se Diletta Leotta è una delle giornaliste più seguite dai maschietti ci sarà un motivo. A parte quello giornalistico, ovviamente. […]

Se Diletta Leotta è una delle giornaliste più seguite dai maschietti ci sarà un motivo. A parte quello giornalistico, ovviamente. E questo motivo è semplice: è uno schianto. Diventata ormai una star sui social, con il suo milione e mezzo di follower su Instagram, in questi giorni Diletta sta condividendo con il proprio pubblico vari scatti dei suoi momenti di relax estivo, tra la Sicilia, la Riviera e Ibiza. E il risultato lascia tutti a bocca aperta: che sia in piscina, in barca, in hotel, al mare, o che scelga un bikini o un costume intero, la Leotta è una garanzia di bellezza e femminilità.

E così, i post sono tutti un insieme di commenti in stile “Divina”, “Meravigliosa”, “Incantevole”, fino ai “Diletta sei un gioiello! Ci fosse una foto brutta sul tuo Instagram; sono tutte una più bella dell’altra!”, come ha scritto un utente affezionato. Di sicuro, la giornalista si sta godendo dellle splendide vacanze.

La Leotta balzò agli onori della cronaca un po’ di mesi fa per una violazione del suo cellulare, con conseguente furto di immagini private e hot e diffusione in rete. La diretta interessata, interpellata da Oggi, dichiarò di non avere nessun sospetto sul possibile responsabile: “Sospetti non ne ho”, disse al settimanale. Aggiungendo: “Non è stata un’esperienza facile, specie alla mia età. Ma sono stata forte, anche grazie alle persone che mi vogliono bene e che mi hanno spronata a reagire e denunciare. Il vittimismo non serve, se sei tu la vittima. Non ero io ad aver fatto qualcosa di male”. La Leotta, dopo il danno subito, ha dovuto far fronte anche alla “beffa”. Ovvero a chi ha sostenuto che dalla vicenda lei ne avrebbe tratto pubblicità per se stessa. “Solo chi mi vuole male può pensare che ne abbia tratto vantaggio», ha affermato la Leotta. Concludendo: «Purtroppo, quando ti metti davanti a una telecamera ti esponi anche a questo: se non passi inosservata, o stati simpatica o antipatica”. Tutta questa faccenda comunque, fece sbottare Diletta, oltre che per il danno subito, anche per un discorso più “meritocratico”: “Ogni tanto mi piacerebbe che qualcuno mi chiedesse quanto ho studiato e quanta gavetta ho fatto, invece di tirare fuori sempre la storia delle foto”.

Intanto, però, godiamoci ancora qualche foto. Di quelle “lecite”. Guardate la gallery!

 

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.