Elisa Isoardi ricorda Beppe Bigazzi a La Prova del Cuoco: le commoventi parole

Elisa Isoardi ricorda Beppe Bigazzi a La Prova del Cuoco: le commoventi parole

1Con delle commoventi parole, Elisa Isoardi ricorda Beppe Bigazzi a La Prova Del Cuoco, dopo la sua morte

Come ben sappiamo, da qualche tempo ad assumere il pieno controllo de La Prova del Cuoco, a seguito dell’abbandono di Antonella Clerici, è stata Elisa Isoardi. L’amata conduttrice anche per quest’anno, dopo il successo della passata edizione, è stata confermata nuovamente all’interno del programma, per la gioia del pubblico. Questa mattina, con l’inizio della nuova puntata, la presentatrice ha deciso di partire in maniera diversa dal solito, a seguito degli ultimi avvenimenti. Come è ben noto, infatti, solo qualche ora è morto Beppe Bigazzi, storico volto del cooking show, oltre che giornalista e gastronomo di grande importanza. Così, nel corso dell’ultima puntata de La Prova del Cuoco, la Isoardi ha ricordato l’amico e collega, spendendo per lui delle commoventi parole. Leggiamo le sue dichiarazioni.

Come è tristemente noto, dopo una lunga malattia che l’ha consumato, Beppe Bigazzi è morto qualche ora fa all’età di 86 anni. Fin dal primo momento il web e gran parte del mondo dello spettacolo si è unito nel ricordare il giornalista, che da tempo è nel cuore del grande pubblico. Immancabile, naturalmente, il commento di Antonella Clerici, che per anni ha lavorato al fianco di Bigazzi. I due, come sappiamo, hanno contribuito a portare al successo La Prova del Cuoco, ad oggi uno dei programmi più seguiti ed amati di sempre. Non poteva mancare, tuttavia, anche un pensiero da parte di Elisa Isoardi, che da qualche tempo ha sostituito la Clerici alla conduzione del cooking show.

Così, questa mattina, con l’inizio della nuova puntata de La Prova del Cuoco, la conduttrice ha deciso di ricordare con delle commoventi parole Beppe Bigazzi, facendo emozionare tutto il pubblico. Ma scopriamo le dichiarazioni di Elisa Isoardi in merito alla morte del gastronomo.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.