Emis Killa nella polemica dopo alcune sue dichiarazioni: il web protesta, lui risponde

Emis Killa nella polemica dopo alcune sue dichiarazioni: il web protesta, lui risponde

1Dopo alcune dichiarazioni sulle donne, Emis Killa finisce al centro della polemica sul web. Immediata la replica del rapper

Da qualche ora a questa parte a finire al centro dell’attenzione mediatica è stato niente che meno che Emis Killa. Il rapper infatti ha deciso di rispondere alle domande di alcuni fan sui social, e naturalmente è stato anche toccato l’argomento donne. Tuttavia delle dichiarazioni dell’artista hanno scatenato l’ira del web. Il cantante, che già qualche mese fa aveva fatto discutere per alcune frasi sessiste, ha infatti affermato di essere attratto solo da ragazze femminili e depilate e a quel punto gli utenti si sono scatenati contro di lui. Queste le sue dichiarazioni in merito:

“Che prototipo di ragazza mi attrae? Femminile. Se oggi ha ancora senso l’aggettivo femminile? A meno che non vi piacciano le donne con i peli, che parlano gli uomini e via dicendo, sì. Adesso aspetto le femministe che mi romperanno i cogl**ni.”

Dopo le forti dichiarazioni di Emis Killa naturalmente gli utenti hanno dato il via ad una lunga polemica, e in molti hanno accusato il rapper di maschilismo. A quel punto, per rispondere alle femministe, l’artista ha deciso di intervenire sui social facendo un lungo sfogo, chiarendo così il suo pensiero. Ecco cosa ha affermato Killa:

“Comunque quando ho detto che aspettavo le femministe, dopo aver risposto alla domanda di un ragazzo che mi ha chiesto come mi piacessero le donne, scherzavo. In realtà è successo davvero. Sono primo in tendenza su Twitter perché ci sono queste crew di femministe che mi stanno martoriando la bacheca dicendomi le stesse cose. Io vorrei dire una cosa a queste ragazze, che probabilmente hanno la coda di paglia e non hanno nulla da fare tutto il giorno. Secondo me voi, e preciso voi che mi state riempiendo di insulti e non l’universo femminile in generale, secondo me predicate bene e razzolate male. Si parla sempre di parità di sessi, di libertà di pensiero, però appena uno dice una cosa che non vi pace andate a rompergli i cogl**ni”.

Ma non solo. Scopriamo come prosegue la replica di Emis Killa alle femministe.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.