Eva Henger

L’appello di Eva Henger a Mara Venier: «La verità non è un reato»

Eva Henger è stata ospite nella puntata di La Confessione, il programma in onda su Canale Nove condotto da Peter Gomez. 

L’attrice ungherese mai come quest’anno è stata protagonista delle scene televisive per merito della sua partecipazione a L’Isola dei Famosi, il programma condotto da Alessia Marcuzzi, in onda su Canale Cinque.

Eva Henger spara a zero: le dure parole contro Alessia Marcuzzi, Mara Venier e Daniele Bossari

Eva Henger durante l’intervista ha svelato qualche mistero dal mondo del porno. 

” Non ho una spiegazione perchè la gente si sia affezionata a me e ci sono persone che s’improvvisano biografi della mia vita. Io conobbi Riccardo Schicchi in Ungheria quando ero ancora minorenne, lui si presentò come fotografo e feci per lui dei servizi in costume da bagno. Lui poi mi raccontò della sua vera professione, aveva il pallino del sesso e su quello ci si è costruito un impero! Era capace di far diventare famoso anche uno scarafaggio!

La gente mi considerava già una pornostar pur non avendo fatto film ma perchè ero la moglie di Riccardo Schicchi ed ero a contatto con Moana Pozzi e Ilona Staller.

Mia madre mi ha visto durante gli spogliarelli e mi ha detto:” Se sei felice te lo lascio fare!” Invece mio padre quando mi vide sulla copertina di Playboy si arrabbiò!”, ha raccontato l’attrice. 

Eva ha poi raccontato com’è che ha deciso di diventare un’attrice porno: 

” Riccardo non voleva che girassi questi film, ma eravamo in crisi come marito e moglie. Volevo provare e speravo che lui mi fermasse ma non lo fece. Sul set ebbi un attacco di panico e per questo decisi di smettere. In tutto ho girato solo quattro film nell’arco di un mese”.

Durante l’intervista la Hengher ha parlato della sua esperienza all’Isola dei Famosi e dell’infinito caso del canna-gate innestato proprio dalle sue dichiarazioni:

“Io non ho montato il caso, ma 70 mq, 20 canne al giorno erano pesanti, una puzza tremenda!! In Honduras la legge prevede dai 5 ai 20 anni di carcere, vai a spiegarlo che non ti credono!! Prima parlai con Francesco Monte, ma lui disse che la marijuana non era droga! Nel contratto c’è scritto che devi dire la verità ed è vietato introdurre droghe!  Aggiungo poi che Mara Venier mi ha deluso: io con lei avevo un rapporto di amicizia, la ritenevo una persona amica. Non mi è piaciuta, all’inizio mi sosteneva ma io sarei passata per bugiarda se non fosse stato per Striscia la notizia“.

Mara Venier contro Eva Henger e Francesco Monte: «Molto rumore per nulla»

Alla fine dell’intervista Eva Henger ha fatto un videomessaggio proprio per la sua  ex amica Venier:

“Mara, io spero che tu non sia una mia ex amica. Tu lo sai che io ho detto la verità, io non devo chiedere scusa a nessuno. La verità non è un reato! Spero che ci prenderemo un the un giorno! Non sono arrabbiata perchè hai sostenuto Alessia ( Marcuzzi ndr), anche se lei ha sbagliato. Spero che torneremo ad essere amici io, te e Massimiliano”. 

Novella 2000 © riproduzione riservata.

Newsletter di Novella 2000

Nessun Articolo da visualizzare