Giovanni Ciacci parla dell'abbandono di Marco ma è polemica

NEWS

Giovanni Ciacci parla dell’abbandono di Marco ma è polemica

Vincenzo Chianese | 2 Ottobre 2022

Giovanni Ciacci parla dell’abbandono di Marco Bellavia, ma le sue parole danno il via a una lunga polemica: ecco cosa è accaduto.

Veronica Satti vs Ciacci

In queste ore a scagliarsi contro Giovanni Ciacci è stata anche Veronica Satti. L’ex gieffina, facendo un lungo sfogo sui social, ha preso le parti di Marco Bellavia, ha sensibilizzato il web sul tema della salute mentale, e ha attaccato proprio l’opinionista. Queste le sue dichiarazioni in merito:

“Ho ancora una cosa da dire, anzi ne avrei tante. Sono scioccata, indignata, delusa e arrabbiata per quello che ha detto Giovanni Ciacci: “se prende psicofarmaci non dovrebbe stare qui”. Ho già detto che chi soffre di depressione non è costretto a stare in un ospedale. Mi ripeto prolissa. Io ho fatto il GF con una diagnosi: borderline, autolesionista con depressione maggiore e nella casa prendevo i miei psicofarmaci come possono essere i recaptatori della serotonina o benzodiapene. Caro Ciacci tu che hai voluto sensibilizzare sul virus dell’immunodeficienza HIV dove nella maggior parte dei casi si prende la Lamivudina, trovami la coerenza in ciò che hai detto. Allora anche chi ha l’HIV e assume questo farmaco con molti effetti collaterali anche nel comportamento non dovrebbe fare il GF? No!!! Tutti possono e solo un clinico può stabilire se si necessiti di un ricovero. Non ci sono malati di seria A o di serie B”.

Ma non solo. Successivamente Veronica Satti ha annunciato di voler presentare un esposto per radiare Gegia dall’albo degli psicologi:

“Appunto: Gegia è psicologa. Io e altre persone che fanno divulgazione sulla salute mentale stiamo facendo un esposto all’ordine deontologico regione l’azione per radiarla dall’albo. Non doveva uscire Marco ma tutto quel branco dove ha dilagato ignoranza che non va legittimata. Dobbiamo abbattere lo stigma non alimentarlo”.

< Indietro Successivo >

Aggiungi alla collezione

No Collections

Here you'll find all collections you've created before.