Giovanni Ciacci scatenato sul GFVip, e sul suo privato svela: ‘Frequento un egiziano’

Intervista a Giovanni Ciacci, sparito dai radar ma in procinto di rientrare dall'Egitto con tante novità, e qualche "buona parola" sul GFVip

1Le pagelle di Ciacci… sul GFVip

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Mentre prepara le valigie per volare in Italia entro la fine di gennaio, Giovanni Ciacci approfitta dello spazio su Novella 2000 per aprire una parentesi sul GFVip e i suoi protagonisti. E non si lascia sfuggire l’occasione di colpire il triangolo televisivo del momento: Alex Belli, Delia Duran e Soleil Sorge.

“Dovrei crederci?”, esordisce. “Per me è un teatrino, recitano anche molto male. Belli è un attore e questo lo sappiamo tutti, recitava in Centovetrine e continua a farlo anche ora”.

Su Soleil, però, Ciacci è più magnanimo:

“Se ne parla tantissimo, leggo tanti post sui social, spesso a suo sfavore. Però le posso dire che quella ragazza, con cui tra l’altro ho sempre discusso ogni volta che ci siamo incontrati, ha una forte intelligenza e sa come scatenare dinamiche che piacciono al pubblico”.

Anche a proposito della Ricciarelli, lo stylist toscano vuole restituire un’immagine diversa da quella che l’opinione pubblica ne ha dato sui social.

“La signora Ricciarelli è una grandissima artista. Smentisco totalmente il fatto che sia omofoba, perché ha lavorato con tanti registi e musicisti omosessuali, ed è proprio grazie a loro che ho avuto l’onore di conoscerla”.

L’ex moglie di Pippo Baudo, incappata talvolta in qualche scivolata di troppo che ha indignato gli irriducibili del politically correct, per Ciacci non ha colpe.

“È una donna adulta, che ha vissuto in altri tempi, quando non esisteva il politicamente corretto come adesso”.

Infine, Giovanni Ciacci svela a Novella 2000 di essere partito per l’Egitto armato di carta e penna, pensando al suo prossimo libro. Ma per saperne di più, potete trovare l’intervista integrale solo edicola!

Successivo

Nessun Articolo da visualizzare