Javier vuole lasciare Amici 19? Il ballerino è in crisi: i motivi dello sfogo

Javier vuole lasciare Amici 19? Il ballerino è in crisi: i motivi dello sfogo

1Amici 19: Javier vuole lasciare la scuola? Il ballerino sta attraversando un periodo di crisi. I motivi e lo sfogo dell’allievo

La finale di Amici 19 si avvicina inesorabile e domani conosceremo finalmente chi saranno i fortunati a giocarsi la vittoria del talent. Tra i contendenti c’è anche Javier Rojas, ballerino di danza classica assai talentuoso e voluto fortemente dalla maestra Alessandra Celentano. In questi ultimi giorni il danzatore sta risentendo della pressione, data anche dalla rivalità con il compagno di scuola, Nicolai.

Per tale ragione Rojas sta attraversando un periodo di crisi, confidando quanto sia poco motivato vedendo la giuria completamente dalla parte del suo antagonista. Dalle parole riportate nel corso del daytime si avverte quasi un senso di inadeguatezza da parte di Javier che sembra quasi manifestare la voglia di voler lasciare l’Accademia, ma sarà davvero così?

Da settimane ormai il cubano si sente pressato a livello psicologico e i continui litigi con Nicolai non lo stanno aiutando a restare concentrato a dovere per prepararsi al meglio. Sebbene nel corso della puntata di venerdì scorso i due sembravano aver firmato un armistizio, la situazione comunque non è facile da gestire per entrambi, dal carattere forte e spesso vulnerabile.

Se Nicolai, che fino ad ora era stato in disparte, è riuscito a farsi apprezzare dai compagni, discorso inverso, invece, per Javier. Il ballerino si è totalmente isolato dal gruppo e durante una confidenza con l’assistente di Giuliano Peparini si è lasciato andare ad uno sfogo, rivelando i motivi del suo malessere:

“Sono stanco, non riposo bene. Mi sveglio stanchissimo. Penso per tutto il tempo. Questa è una situazione che non piace. Nicolai presente tutto il giorno… è finto, non mi piace e sono davvero molto triste”.

Ha raccontato Javier in piena crisi. Ma non è tutto perché lo sfogo è proseguito…

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.