Tommy a Canaglia Lady Muffin intervista Novella 2000 n. 23 2019

Intervista a Lady Muffin e Tommy a Canaglia: ‘Fate l’amore senza tabù’

Novella 2000 incontra il duo di pornostar Lady Muffin e Tommy a Canaglia per un’intervista: ecco chi sono nella vita privata e come fanno l’amore.

Davanti alla macchina da presa sono Lady Muffin e Tommy a Canaglia, che il giornalista Massimo Murianni ha incontrato per un’intervista che trovate questa settimana su Novella 2000. Ma quando la telecamera si spegne, si accendono le luci sulle loro vite e la coppia torna ad essere Debora e Tommaso, rispettivamente moglie e marito, ma anche mamma e papà. 36 anni lei e 37 lui, stanno insieme da due decenni e sono sposati da undici.

Lui lavora nel soccorso stradale, lei come casalinga che talvolta posa per qualche servizio fotografico. Milioni di fruitori di video per adulti, però, li conoscono nel mondo con i loro nomi d’arte che di recente li hanno fatti balzare in cima alle classifiche dei pornoattori più noti.

Com’è arrivato il successo, che li ha resi addirittura in grado di superare nelle visualizzazioni le imprese del mitologico Rocco Siffredi, lo ha spiegato Tommy.

“Il primo video lo abbiamo fatto diciotto anni fa… Un po’ per esibizionismo, un po’ per bisogno di soldi. Abbiamo risposto a un’inserzione, incontrato un regista e girato il nostro primo film”.

Quando però, dopo quella prima soddisfacente esperienza, gli fu chiesto di ampliare i rispettivi orizzonti e concedersi anche ad altri colleghi, decisero di fermarsi. La fedeltà coniugale prima di tutto. Cosa che in un settore del genere suona come il vero scandalo.

“Così abbiamo messo da parte l’idea e fatto la nostra vita. Fino a due anni fa, quando abbiamo fatto un nuovo provino, un nuovo film, e di colpo abbiamo avuto un successo incredibile“.

Lady Muffin e Tommy a Canaglia illustrano il lavoro del pornoattore nell’intervista a Novella 2000

Oggi Lady Muffin e Tommy a Canaglia sono fra le coppie di “esecutori dell’amplesso” più seguite e cliccate al mondo. Di fronte alle telecamere, la loro è una vera professione fatta di accortezze, procedure da rispettare e il sollievo dopo la fatica.

Quando giriamo le nostre scene è un lavoro: spesso ho la telecamera in mano per fare le riprese in soggettiva che tanto piacciono al pubblico, devo concentrarmi sulle riprese, controllare l’inquadratura… non posso essere davvero concentrato su mia moglie. Però l’intesa c’è, e ci capita, una volta finita una scena, di fare l’amore pensando solo a noi”.

Se è capitato di allargare il cerchio, come ci raccontano nell’intervista, Lady Muffin e Tommy a Canaglia lo hanno fatto soltanto privatamente. E assecondando un’inclinazione peculiare di lei ma che a lui non dispiace affatto.

In privato alle volte lo facciamo anche con altre donne. Perché mia moglie è bisex. Ma nei video siamo sempre solo noi: Tommy a Canaglia e Lady Muffin”.

Tommy a Canaglia: “Vivete l’amore senza divieti”

La sincerità, insomma, è un valore imprescindibile tanto nel duo di artisti quanto nel quadro familiare. Anche il loro figlio di 11 anni, infatti, conosce tutti i dettagli della professione dei genitori. E nonostante ciò possa turbare la moralità di qualcuno, in realtà si tratta di una precisa strategia educativa. Quella alla naturalezza e alla totale assenza di tabù, paure ancestrali che reprimono la nostra identità.

“Siamo una coppia che vive la sua sessualità con naturalezza, senza tabù. E crediamo che tutti dovrebbero fare così,

spiega ancora Tommy, che chiosa infine:

Al bar, tutti a parlare e vantarsi con gli amici, ma poi pochissimi davvero vivono appieno la loro sessualità. Quanti uomini sanno delle fantasie delle loro donne? Quanti ne parlano? Quanti condividono?”.

E quanti, aggiungiamo noi, possono dargli veramente torto?

Novella 2000 © riproduzione riservata.