Lory Del Santo a Novella 2000 spara a zero su naufraghi e opinionisti

In un'intervista esclusiva a Novella 2000, Lory Del Santo spara a zero su naufraghi e opinionisti. Le sue parole

2L’intervista di Lory Del Santo a Novella 2000

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

A ruota libera e senza peli sulla lingua, Lory Del Santo si è esposta sui vari naufraghi. Ha dichiarato chi ha apprezzato tra loro: “Mi piacevano Gustavo Rodriguez, Nick Luciani, Marco Maccarini Floriana Secondi e l’ultimo arrivato: il modello Gennaro Auletto”.

E non ha avuto dubbi anche su chi non vuole rivedere mai più: “Nicolas, Luca Daffrè, Edoardo Tavassi ed Estefania. I più falsi, ipocriti e maleducati che abbia mai incontrato in vita mia. Guendalina Tavassi, aggiungo era scorretta, cercava sempre di corrompere tutti per ottenere vantaggi».

Tra i naufraghi con cui ha avuto a che fare e si è scontrata c’è anche Nicolas Vaporidis, a cui ha riservato queste parole, dandogli il titolo di ‘ambasciatore della falsità’: “Ma se questo piace, a me va anche bene così. Onestamente non spreco più parole per uno che non stimo”. Lory Del Santo ha commentato anche le parole di Luca Daffrè, il quale avrebbe detto che senza di lei in Honduras si sta meglio. Ma anche in questo caso Lory non si è risparmiata: “Concordo. Senza di lui la mia vita è migliore, il più viscido e venduto, ha trasformato un complimento fisico che gli ho fatto dicendo che volevo comperarlo e non farmi votare. Assurdo, fa il processo alle intenzioni su ogni frase che uno dice. Parlare con lui è patetico, deprimente. Un azzeccagarbugli di periferia, pessimo. Era soprannominato ‘ciupa ciupa’ ossia lecca lecca, perché adulava Vaporidis per essere accettato dal loro gruppo”.

Per concludere Lory Del Santo ha detto di sapere che non avrebbe vinto, anche perché da studio anziché sostenerla secondo lei è stata screditata: “Mi ha sorpreso il fatto di essere riuscita a parlare in diretta con Ilona Staller che mi attaccava inventandosi qualsiasi cosa. Da lì ho capito l’antifona: inutile lottare per riemergere quando ormai ti hanno messo un blocco di cemento al collo”. Come replicheranno i naufraghi ora?

Successivo

Nessun Articolo da visualizzare