Luca Argentero attaccato da Fedro Francioni, ex gieffino della sua edizione

Luca Argentero attaccato da un ex gieffino della sua edizione

Luca Argentero attaccato da Fedro Francioni, ex gieffino della sua edizione: ecco cosa è accaduto e le sue dichiarazioni.

Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Un ex gieffino attacca Luca Argentero

Sono passati quasi 20 anni da quando il pubblico italiano ha fatto la conoscenza di Luca Argentero. Come qualcuno ricorderà infatti nel lontano 2003 l’amatissimo attore ha partecipato alla terza edizione del Grande Fratello, ottenendo un enorme successo. Da allora Luca ne ha fatta di strada e a oggi è senza dubbio uno dei volti più noti del mondo dello spettacolo. In queste ore tuttavia è accaduto qualcosa che non è passato inosservato. Un ex gieffino della terza edizione del reality ha infatti duramente attaccato Argentero, spendendo forti parole nei suoi confronti. Parliamo di Fedro Francioni, che nel corso di un’intervista per il Corriere del Veneto ha detto la sua su Luca. Queste le sue dichiarazioni, riportate da blogtivvu:

“Quando sento questo nome per me è come mettere il dito in una piaga. Io e lui eravamo praticamente fratelli, sia dentro che fuori la Casa. Abbiamo condiviso tantissime esperienze, abbiamo anche condiviso lo stesso appartamento. Poi col tempo si è rivelato diverso, un opportunista. Abbiamo litigato e non ci vediamo più. Per me lui è stato una grandissima delusione”.

Ma non solo. Dopo aver attaccato Luca Argentero, Fedro Francioni ha anche detto la sua sul Grande Fratello di oggi, facendo una critica al reality. Ecco cosa ha affermato l’ex gieffino:

“Oggi è cambiato tutto, parlerei di comportamenti inqualificabili, non c’è nulla di spontaneo, tutto è costruito. Ma forse è dipeso anche dal fatto che il programma dopo tanti anni cerca nuove strade”.

Infine Fedro svela anche come prosegue oggi la sua vita, e in merito dichiara:

“Ho 53 anni e sono serenissimo. Ho un lavoro meraviglioso, guadagno, ho una moglie fantastica e onestamente firmerei per andare avanti così per i prossimi trent’anni”.

Nessun Articolo da visualizzare