Mara Venier scrive per Novella 2000 una lettera a Maria De Filippi

Nel nuovo numero di Novella 2000 la lettera che Mara Venier ha scritto per l'amica e collega Maria De Filippi. Le bellissime parole

1La lettera di Mara Venier

Mara Venier scrive per Novella 2000 una lettera a Maria De Filippi
(c) – Novella 2000 n. 32 – 28 luglio 2021
Acquista il nuovo romanzo di Daninseries

Nel nuovo numero di Novella 2000, in edicola questa settimana, troverete una bellissima lettera che Mara Venier ha scritto per la sua collega e amica, Maria De Filippi. Parole sentite e cariche d’affetto quelle scelte dalla conduttrice di Domenica In. Ma leggiamone il contenuto:

«Cara Maria,
di solito le lettere finiscono con un “ti voglio bene”, io parto con un “ti voglio bene, Maria”, e lo sai, ma dirtelo mi fa sentire meglio, perché tu sei il meglio. Se penso a te, mi vengono in mente alcune parole. Una di queste è: speranza.

Maria, ci hai regalato la speranza. Nelle tue trasmissioni ci hai insegnato e ci insegni che i sogni possono realizzarsi, come in Amici, e i conflitti familiari possono essere sanati e succede nel tuo C’è posta per te. Nell’ultimo anno e mezzo sembrava tutto fosse finito, polverizzato e invece tu (ed io come te) non hai mai interrotto una trasmissione: Amici è stato fatto senza pubblico, Uomini e donne con il plexiglas e il distanziamento e così via».

Ha scritto Mara Venier, per proseguire ancora:

«Mi viene in mente quando attraversavo una Roma deserta, paurosa, per andare a fare Domenica In in uno studio vuoto e con gli ospiti collegati da casa… Anche così abbiamo trovato speranza. Come diceva Eduardo De Filippo “Ha da passà ‘a nuttata”. Con fatica forse ce la stiamo facendo».

Continua per leggere la seconda parte della lettera scritta da Mara Venier

Indietro