Marco Carta Sirio

Marco Carta per le vie di Roma con Sirio: ‘Scelgo te mille volte’

3Marco Carta esce allo scoperto con Sirio: la coppia di fidanzati per le vie di una Roma addobbata per l’imminente Natale. “Tra tutti scelgo mille volte te”, scrive il cantante sui social.

Il numero di Novella 2000 in edicola questa settimana pubblica i retroscena dello scatto che, qualche giorno fa, ha inevitabilmente attirato l’attenzione del web. Marco Carta e il suo Sirio Filippo Campedelli, fidanzati da circa quattro anni, hanno fatto il loro debutto ufficiale sui social. Il cantante vincitore di Sanremo e Amici di Maria De Filippi aveva tutelato la sua relazione fino a poco tempo fa, quando decise di fare coming out in TV. Una scelta discussa da molti, ma accolta da tutti con l’entusiasmo di chi sa riconoscere l’amore.

Marco lo ha riconosciuto fra tanti. “In mezzo a tanti”, gli ha scritto in una romanticissima dedica sui social, “scelgo te mille volte”. Sirio è il suo “Ufi”, come lo chiama affettuosamente nelle Instagram Stories, dove però il riservatissimo milanese non si è mai visto. Fino allo scorso fine settimana mancava anche dal profilo del cantante, che alla fine però è riuscito a strappargli il consenso per uno scatto. La foto, che li ritraeva insieme per le vie di Roma, ha fatto il pieno di like rimbalzando da una parte all’altra della rete. Tra complimenti e felicitazioni, tante anche le celebrità che si sono affacciate per dire la loro ed esprimere la loro felicità per la coppia.

Mentre Marco Carta e Sirio giravano per le strade della Capitale, però, anche i paparazzi di Novella 2000 non si sono lasciati sfuggire l’occasione di immortalarli nella loro passeggiata (per le foto vedi più sotto). Se il primo si diverte di fronte all’obiettivo, il secondo appare restio a puntare lo sguardo in direzione dei fotografi. Non ha ancora alcuna confidenza con il mondo a cui Marco appartiene, e forse continuerà a starne alla larga.

“Conviviamo da tre anni, ma Sirio desidera una vita normale”, aveva spiegato Marco Carta alle telecamere di Vieni da Me, “non vuole che la sua faccia venga spiattellata ovunque. Prima o poi lo vedrete, dipenderà da lui”.

Indietro
Novella 2000 © riproduzione riservata.